Giaretta: «A me ricorda Rui Costa»

Quando due estati fa il ds Cristino Giaretta andò in Portogallo per vedere all’opera il giovane Bruno Fernandes, quando rientrò a Novara, definì così il gioiellino portoghese al suo presidente...

Quando due estati fa il ds Cristino Giaretta andò in Portogallo per vedere all’opera il giovane Bruno Fernandes, quando rientrò a Novara, definì così il gioiellino portoghese al suo presidente Accornero: «Ho visto un piccolo Rui Costa (nella foto)». E non solo per questioni di passaporto. «No - spiega Giaretta -, per movenze ha qualcosa dell’ex Fiorentina e Milan». (m.m.)

Arrosto di maiale con funghi e castagne

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi