L’Itas Città Fiera vuol mettere a tacere i tifosi del Modena

MARTIGNACCO. Al completo e motivata. Così la l’Itas Città Fiera si presenta alla prima giornata di campionato contro la Emilbronzo Modena. La gara, in programma domani alle 18 a Montale Rangone, è...

MARTIGNACCO. Al completo e motivata. Così la l’Itas Città Fiera si presenta alla prima giornata di campionato contro la Emilbronzo Modena. La gara, in programma domani alle 18 a Montale Rangone, è allo stesso tempo alla portata e ricca di insidie. Le avversarie sono abbordabili, ma hanno dalla propria parte il fattore campo, che alle volte è in grado di fare la differenza.

Reduce dall’esperienza della scorsa stagione l’Itas Città Fiera sa che deve affrontare ogni gara come fosse l’ultima. La squadra di Cuttini è ulteriormente ringiovanita rispetto alla passata stagione; il gap di esperienza è colmato dal grande entusiasmo delle ragazze. Entusiasmo che è aumentato in maniera esponenziale dopo la notizia del ripescaggio in Coppa Italia. La società è infatti molto orgogliosa di poter disputare i quarti di finale e conserva ancora vivissimo il ricordo del successo ottenuto nel 2013 a Corato, in provincia di Bari. La conquista della Coppa Italia di B2 resterà nel palmares della società come uno dei successi più brillanti. La speranza è di poter bissare l’impresa di due anni fa è vivissima, anche se si scontra con la reale possibilità che la squadra si trovi nuovamente di fronte la Domovip Porcia, che l’aveva eliminata dopo il girone di qualificazione.

In attesa di notizie ufficiali la squadra di Cuttini si è allenata serenamente in vista della prima di campionato di domani. Per l’appuntamento in provincia di Modena è stata recuperata la capitana Caravello, che ha risolto i problemi ad una spalla che l’avevano tenuta lontana dalle ultime due gare di Coppa. Nell’incontro settimanale con la squadra la società ha incitato le ragazze a dare il massimo in vista della prima insidiosa trasferta. La dirigenza ha chiesto la massima concentrazione, certa che il gruppo saprà rispondere alla grande. In settimana tutta la rosa si è allenata con grande impegno e concentrazione. Tutto è pronto per la nuova avventura. La società ha inoltre messo a disposizione un pullman per la trasferta per tutti i genitori ed i tifosi che volessero sostenere la squadra in questo primo impegno di campionato. (m.t.)

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi