Atletica: Berton e Sansa orgoglio di Palmanova

PALMANOVA. Morale alle stelle in casa della Libertas-Friùl Palmanova, società balzata alla ribalta nazionale per i due Tricolori vinti ai campionati italiani di Borgo Valsugana (Trento) dalle cadette...

PALMANOVA. Morale alle stelle in casa della Libertas-Friùl Palmanova, società balzata alla ribalta nazionale per i due Tricolori vinti ai campionati italiani di Borgo Valsugana (Trento) dalle cadette Aurora Berton e Giorgia Sansa. Una doppietta che le due “pupille” del presidente Paolo Baracetti hanno centrato confermando di essere tra le atlete più talentuose del settore giovanile regionale. Tecnicamente stanno crescendo sotto la guida di Francesco Comuzzo e Manuela Mazzero. Aurora, 14 anni, una delle più giovani partecipanti alla rassegna, ha vinto l’oro nella staffetta 4x100 assieme a Mara Lavrencic (Fincantieri Monfalcone), Anna Lisa Modesti (Gorizia CaRiRi) e Ilaria Moretti (Libertas Casarsa). Una vittoria che le nostre 4 saette hanno concretizzato con un strepitoso crono di 47’’70 a soli 12/100 dal record nazionale della Lombardia che era la favorita del lotto. In precedenza, la Berton aveva dominato gli 80 piani extra con il tempo di 10’’50 ovvero 16/100 oltre il personal best.

Bel prospetto di 1,82 metri per 62 kg, la 15enne Giorgia Sansa, di Chiopris Viscone, si è imposta nella specialità del salto in lungo in cui ha messo in riga le rivali. Le sue lunghe falcate hanno dominato la scena sin dai primi salti facendola planare sulla sabbia oltre il personale stagionale di 5,44 metri. Alla fine si è aggiudicata la prova con un volo di 5,65 metri e come Aurora si è laureata per la prima volta campionessa italiana. Da cadetta, l’anno scorso Giorgia aveva vinto il bronzo ai campionati nazionali di Jesolo.

Vincenzo Mazzei

Video del giorno

Morte del sindacalista, schiaffo al responsabile della sicurezza in diretta tv

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi