Bortolato e Petrei lanciano la Libertas

I due specialisti di martello e disco tra i premiati alla festa di oggi

Risultati ed emozioni di tutta una stagione di atletica leggera saranno rivissuti oggi alle 17 al palaindoor Ovidio Bernes di Paderno dal club Malignani-Libertas Udine nella tradiziionale festa di fine anno in cui il presidente Dante Savorgnan premierà gli atleti che si sono maggiormente distinti per i risultati ottenuti. La stagione è stata contraddistinta dai risultati che hanno saputo esprimere soprattutto i lanciatori azzurri Marco Bortolato e Stefano Petrei nelle rispettive specialità del lancio del martello e del disco. Senza dimenticare le imprese compiute da Nadia Mafffo e Isabella Martines nel martello, da Agostino Nicosia nelle corse, da Federico Rossi sugli ostacoli, da Martina Molinaro nell’asta e da Francesca Iacuzzo nel giavellotto e da Eleonora Omoreegie nell’alto. Tra i premiati anche il carabiniere Alessandro Talotti nella duplice veste di atleta tesserato e consigliere nazionale Fidal, la forestale dell’asta Giulia Cargnelli e la poliziotta dell’alto Disirèe Rossit.

Gli altri premiati. Assoluti: Paolo Casarsa (giavellotto), Ruben Di Filippo (velocità), Filippo Driussi (marcia), Francesco Gasparin (asta), Silvia Pitteri (200). Promesse: Costanza Rebez (400 piani), Luca Sordi (giavellotto) e Daniele Caporale (asta master). Juniores: Giada Andreutti (disco), Federica Modesto (5.000), Sara Namer (100 e 200), Elisa Rovere e Xhonaldo Shtylla (ostacoli), Marco Sordi (alto e triplo), Lorenzo Pittia (disco), Gabriele Pirrò (triplo), Matteo Spanu (5.000) e Beatrice Zampieri (lungo). Allievi: Tiffany Andreutti (peso), Giovanni Basalisco (sprint), Alessia Bearzi (disco), Alessandro Bruni (alto), Gabriele Crnigoj (ostacoli), Riccardo Del Torre (lungo), Lucia Fullin (ostacoli), Giacomo Medeossi (giavellotto), Nicola Silvestri (corse), Debora Zilli (200 e 400), Veronica Spanu (3.000), Giulio Soldati (corse), Alissa Sverzut e Margherita Virgili (asta). Cadetti: Thomas Spessot (asta). Ragazze: Petra Monaco (lungo). Staffette femminili: Melchior, Zilli, Fullin e Rinaldi; Fullin, Zilli, Surmelj e Rovere; Carignani, Peressoni,Surmelj e Rovere; Zampieri, Pecoraro, Numer e Calci. Staffette maschili: Crnigoj, Picco, Del Torre e Nicosia; Medeossi, Crnigoj, Rossi e Del Torre.

Vincenzo Mazzei

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi