Comaro incollata a quota zero

Per Tricesimo nona sconfitta di fila: pesano inesperienza e infortuni

TRICESIMO. Ancora niente da fare per il Comaro Tricesimo, capitolato anche nella nona giornata del campionato di serie C femminile, questa volta contro l’Ecoedilmont Virtus Trieste, formazione di medio-bassa classifica. La società collinare è rimasta così in fondo alla graduatoria con zero punti, in compagnia della Libertas Majanese, a sua volta fermata in tre set dall’Mcf Ambiente Rizzi Volley.

L’incontro non ha avuto storia anche se l’avvio del match era sembrato promettente con alcuni momenti di sostanziale equilibrio fra i due sestetti. Poi, ancora una volta, l’inesperienza e la giovane età hanno condizionato le ospiti, che hanno lasciato la strada libera all’Ecoedilmont. Da quel momento la partita è stata a senso unico, con le atlete del Comaro vittime di molti errori, soprattutto nel fondamentale della battuta.

Il periodo non è dunque dei migliori per le collinari (una delle formazioni con le giocatrici più giovani del campionato, tutte provenienti dal vivaio e tutte al loro esordio nella massima serie regionale) che faticano a trovare il ritmo in questa categoria e devono anche fare i conti con una rosa falcidiata dagli infortuni. Contro le giuliane Giorgiutti, Calligaris e Vacante sono rimaste ai box. (a.p.)

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi