In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Martignacco corsara E adesso sotto col derby

B1 donne: la Città Fiera ha conquistato la prima vittoria in trasferta a Jesolo e si prepara a sfidare Udine con un vantaggio in classifica di sei punti

1 minuto di lettura

MARTIGNACCO. A Jesolo l’Itas Città Fiera ha sfatato il tabù trasferta. Domenica scorsa in provincia di Venezia la squadra di Martignacco ha colto il primo successo stagionale fuori casa, dimostrando così di aver fatto un ulteriore passo avanti nel lungo percorso di crescita cui è attesa in questo campionato. Finora la squadra di Cuttini aveva conquistato un solo punto in trasferta (nella gara contro l’Ata Trento). Dati alla mano finora era emersa una notevole discontinuità di rendimento tra le partite disputate a Martignacco e quelle invece giocate lontane dal Friuli. La ricezione è stata il fondamentale più in sofferenza, con basse percentuali di positività, che inevitabilmente hanno poi condizionato la costruzione del gioco. Domenica a Jesolo è arrivata la tanto attesa inversione di tendenza, seppur al termine di una gara molto combattuta e sofferta. Per aggiudicarsi la vittoria la squadra di Cuttini ha dovuto ricorrere a tutte le proprie risorse. Stavolta la giocatrice più efficace in attacco è stata Giommarini, che per la prima volta ha strappato lo scettro di top scorer a Bianchin. Sia Giommarini che Bianchin la scorsa settimana avevano saltato alcuni allenamenti; la prima per recarsi a Roma per le selezioni della nazionale di beach, la seconda per motivi di studio. L’aria della Capitale ha fatto bene a entrambe. Da segnalare inoltre che domenica scorsa ha fatto il suo esordio in B1 Veronica Castellarin. La sedicenne di Casarsa è stata utilizzata come secondo libero al posto di Dian per buona parte del match. Una bella soddisfazione per la giovane atleta proveniente dal Volley Sanvitese. Domenica hanno girato molto bene anche le centrali Figini e De Stefano, che hanno realizzato rispettivamente 18 e 16 punti. Importante anche l’apporto di Caravello, che non poteva mancare per un match così importante. Anche in questa occasione è stata utilizzata anche la giovane Romano.

Grazie a questo successo l’Itas Città Fiera si conferma saldamente a metà della graduatoria del girone con 15 punti. Nelle prossime due settimane la squadra di Martignacco è attesa ad un doppio derby. Domenica prossima, in casa, ospiterà l’Atomat Udine; domenica 21 sarà in campo a Porcia contro la Domovip. Il derby contro la squadra udinese è certamente il più sentito. Si tratta, sulla carta, di uno scontro ad armi pari, tra due squadre che potrebbero equivalersi. L’Itas Città Fiera parte avvantaggiata dal fatto di giocare in casa e di avere ben 6 punti in più sulle ragazze di Relato.

Monica Tortul

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori