L’Itas si sveglia e ribalta al tie-break la Domovip Porcia

Esaltante vittoria di Martignacco nell’andata di Coppa Italia Sotto 0-2 le udinesi si scatenano e ora vedono la Final four

MARTIGNACCO. Impresa Itas Città Fiera. Ieri sera, nella gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia di B1 femminile, la squadra di coach Cuttini ha battuto la Domovip al tie-break, recuperando uno svantaggio di 0-2. Le prime due frazioni di gioco sono state dominate da una grande Domovip, che, seppur in formazione rimaneggiata, ha fatto valere le maggiori dote tecniche delle sue attaccanti,

Nel terzo set la squadra di Rossato si è rilassata pensando di aver già vinto e l’Itas è stata brava ad approfittarne. Nella seconda parte del match la squadra di Porcia è apparsa in difficoltà fisica. Nel quarto set gli infortuni di Perrone e Tonon hanno costretto Rossato a schierare Poser, seppur non in buona condizioni.

Negli ultimi due set la Domovip si è affidata quasi esclusivamente a Serafin, che da sola non è riuscita a tenere a galla la squadra. Bene invece Martignacco, che ha trovato in Bianchin prima e in Caravello poi due grandi trascinatrici.

La gara di ritorno, che assegnerà l’accesso alla final four, è in programma il 4 gennaio a Porcia.

In avvio Cuttini ha schierato Giora al pelleggio, Bianchin opposto, De Stefano e Figini al centro, Caravello e Giommarini in banda, Dian libero. Rossato ha optato invece per Pesce in regia, Perrone opposta, Rizzetto e Positello al centro, Serafin e Lorenzon in banda, Tonon libero.

Nella prima frazione di gioco l’Itas Città Fiera ha commesso qualche errore di troppo in battuta e ha fatto fatica a passare in attacco. Cuttini ha inserito anche Rucli, Manig e Colonello. Nella seconda frazione dentro dal primo minuto, Romano per Giommarini. L’Itas Città Fiera è partita con grande aggressività, in primis al servizio, ed è arrivata avanti 9-8 al primo time-out tecnico, trascinata da una grande Bianchin. Equilibrio fino al sedicesimo punto, poi la squadra di Martignacco ha commesso qualche errore di troppo e non è riuscita ad arginare l’attacco di palla alta della Domovip.

Incredibile la seconda parte del match. L’Itas Città Fiera ha sfoderato grande carattere ed è riuscita meritatamente a ribaltare il risultato.

Monica Tortul

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi