Martignacco prepara un altro capolavoro per sbancare Porcia

Volley donne: domani il ritorno in casa della Domovip con in palio l’accesso alla fase nazionale di Coppa Italia

MARTIGNACCO. Itas Città Fiera in campo domani a Porcia per entrare nella storia. Alle 18 la squadra di Martignacco affronterà la Domovip, nella gara di ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia di B1 femminile di volley. Caravello e compagne sono reduci dall’incredibile successo per 3-2 della gara di andata e sono decise a giocarsi il tutto per tutto, nonostante i pronostici siano sfavorevoli.

Nel match disputato il 23 dicembre le friulane sono riuscite a ribaltare una gara che pareva già chiusa, sotto addirittura di due set. Per assicurarsi il passaggio del turno e dunque l’accesso alla final four le ragazze di Cuttini dovranno quindi vincere, con qualsiasi risultato. In caso la gara terminasse 3-2 a favore di Porcia, il regolamento prevede che si disputi immediatamente un set di spareggio.

L’accesso alla fase finale sarebbe un risultato eccezionale per le friulane, che nella passata stagione vennero eliminate al termine del girone di qualificazione.

La partita di domani contro la Domovip è però ricca di insidie e si preannuncia una missione quasi impossibile. Le atlete di Porcia hanno infatti superato il momento difficile e sono in discrete condizioni fisiche. Furono proprio i numerosi infortuni e la non buona forma fisica a determinare il ko nella gara di andata. Nei primi due set la squadra di Porcia aveva dominato, senza troppe difficoltà, salvo poi crollare fisicamente nelle frazioni di gioco successive.

In campionato le due squadre si sono già affrontate, il 21 dicembre con successo (3-1) della Domovip.

«Nella gara di andata – spiega Cuttini, coach dell’Itas Città Fiera – siamo partiti remissivi, ma poi abbiamo giocato al massimo delle nostre potenzialità. Ho fatto i complimenti alle ragazze per la prestazione. Ora non abbiamo nulla da perdere, affrontiamo una squadra che ci è superiore e che ha tutte le carte in regola per passare il turno. Giochiamo con un duplice obiettivo: il primo è fare un’altra gara ad alto livello, il secondo è provare a passare il turno. Sarà difficile, ma non partiamo certo sconfitti».

La squadra ha riposato solo il 31 dicembre e l’1 gennaio. Oggi disputerà l’ultimo allenamento e domani sarà a Porcia al gran completo. Al seguito ci saranno tanti tifosi, per sostenere la squadra. Il successo casalingo nella gara di andata ha dato ancora più entusiasmo a tutto l’ambiente.

Monica Tortul

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi