Trasferta amara per l’Itas Città fiera travolta dal Coveme

B1 femminile: a San Lazzaro il team di Martignacco cede 3-0 Le ragazze di Cuttini sono mancate nei momenti decisivi

SAN LAZZARO DI SAVENA. L’Itas Città Fiera torna da San Lazzaro con un niente di fatto. Nella terza giornata di ritorno di B1 femminile la squadra di Martignacco non è riuscita a violare il campo della Coveme, che resta un tabù per le friulane e per tutte le squadre che in questa stagione ci hanno giocato. La squadra di Cuttini ha comunque giocato una partita buona. Purtroppo non è riuscita ad amministrare alcuni vantaggi che aveva accumulato, ma questo ha dipeso anche dalle forti avversarie.

Un gradino sopra le altre, nelle fila della Coveme, Ilaria Antonucci, che in passato aveva militato anche a Udine. A San Lazzaro di Savena, Cuttini ha schierato Giora in cabina di regia, Bianchin opposto, Caravello e Colonnello all'ala, De Stefano e Figini centrali e Dian libero; durante il match sono state impiegate anche Rucli per Figini e, alla fine del terzo set, Giommarini per Colonnello.

Nel primo set Caravello e compagne sono partite come di consueto con grande determinazione, portandosi in vantaggio di due punti al primo tempo tecnico (6-8). Poi, però, qualche errore di troppo e diverse imprecisioni hanno ridato sprint alle avversari. La reazione delle friulane nella seconda parte del set è stata troppo timida per colmare il divario.

Nel secondo set l’Itas Città Fiera è scesa in campo con un altro spirito: avanti di 3 punti al primo tempo tecnico (13-16), è stata però raggiunta sul 17 pari e successivamente sul 23-23. Quattro battute sbagliate nei momenti clou hanno consentito alla Coveme di vincere ai vantaggi 26-24.

La migliore Itas Città Fiera si è vista nel terzo set. Grazie alla battuta Caravello e compagne hanno messo in seria difficoltà la Coveme, portandosi 5-8 al primo tempo tecnico e aumentando il vantaggio fino a 7 punti al secondo tempo tecnico (9-16). Il notevole margine si è però assottigliato gradualmente. Migliore realizzatrice della serata e migliore in campo è stata Caravello, con 14 punti, seguita da De Stefano con 8, Bianchin e Colonnello con 7 e da Rucli con 6 punti. Dopo due trasferte consecutive nel prossimo turno l’Itas Città Fiera tornerà a giocare in casa. I match contro l’Ata Trento è in programma domenica 1 marzo alle 17 a Martignacco. Uno scontro diretto da non fallire per restare a metà classifica.

Monica Tortul

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi