In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

La Delser entra in finale in A3 di basket femminile

Eliminata Montecchio alla bella grazie a due tiri liberi di Da Pozzo a 5’’ dalla fine. Le udinesi ora si giocheranno il salto in categoria superiore contro il Bc Bolzano

1 minuto di lettura

UDINE. Una gara combattuta, condita da percentuali di tiro insufficienti, tanta paura e un finale thrilling, ha regalato alla Delser Basket school la vittoria nella bella di semifinale play - off di serie A3 femminile contro la Pms Montecchio, ieri al Benedetti, decisiva per l’ammissione di capitan Vicenzotti e compagne alla finale promozione, al meglio di tre gare, contro la Bc Finstral Bolzano. L’ultimo atto della post season tra friulane e altoatesine inizierà sabato 25 aprile a Bolzano con gara1; gara2 è in programma mercoledì 29 al Benedetti, mentre l’eventuale bella sabato 2 maggio di nuovo sul parquet della Bc Finstral. La squadra che vincerà i play - off sarà ammessa alla nuova A2 2015 - ’16, mentre la finalista perdente sarà la prima avente diritto al ripescaggio in categoria superiore.

Ieri, per vincere la resistenza del Montecchio, la Delser ha faticato parecchio. Le udinesi hanno tirato 14/42 da due, 4/15 da tre e 13/21 ai liberi, in pratica una gara a ciapanò. Le beriche, che hanno registrato percentuali simili, hanno insistito su un gioco molto fisico, dominando a rimbalzo. La Delser, carburata da una volitiva Sturma, ha avuto il merito di non mollare e cedere alla paura quando Montecchio, trascinata da Schwienbacher, ha messo il naso avanti al 38’.

Negli ultimi, concitati frangenti, determinante Arianna Beltrame in attacco con la tripla del +3, sul 51-48, e in difesa con almeno un paio di interventi importanti. Dopo il 51-50 fissato da Zambon, a 5’’ dal termine Eva Da Pozzo (27 di valutazione alla fine) si è guadagnata due liberi, presentandosi in lunetta da dove, fino a quel punto, aveva un pessimo 2/9. Lucida e glaciale, l’ala udinese ha timbrato i 2 punti del definitivo 53-50, che ha fatto esplodere il Benedetti.

Al termine, vibranti proteste beriche per un fallo, invero evidente, commesso dalla difesa friulana su Schwienbacher intenta al buzzer beater. Per l’arbitro Somensini, però, il tentativo della giocatrice ospite era arrivato a tempo già scaduto.

I commenti dei lettori