In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Ko al sonnifero e l’Italia perde il posto fra le big

Bonucci prende il palo, Eder segna per il Portogallo Gli azzurri fuori dalle teste di serie per Russia 2018

2 minuti di lettura

Amichevole. Bella parola, la leggi e ti sembra di abbracciare qualcuno. Peccato che stavolta invece dell’abbraccio abbiamo preso una bella pedata nel sedere. All’Italia serviva una vittoria per essere testa di serie in vista del mondiale in Russia, invece è arrivata una sconfitta. Clamorosa per certi versi. La prima della gestione Conte.

Incubo ranking. Spieghiamo meglio quello che succede adesso. Con questa sconfitta l’Italia lascia alla Croazia la posizione numero 9 nel ranking in vista delle qualificazioni ai mondiali di Russia 2018, l’ultima che garantiva di partire come testa di serie nel sorteggio dei gironi.

Così invece siamo finiti in seconda fascia. Cosa significa? Che nel girone di qualificazione rischiamo di trovarci una tra Germania, Olanda, Belgio, Inghilterra o Spagna. Nella migliore delle ipotesi Croazia, Galles, Romania o Portogallo. Il guaio è che da questa edizione si qualificherà solo la prima del girone, mentre le seconde finiranno nei playoff. Il nostro percorso verso Russia 2018 sarà dunque già in salita.

Poco gioco, niente gol. È stata un’Italietta, sotto ogni profilo. Lontana parente di quella feroce e con la bava alla bocca che aveva lottato venerdì sul campo di Spalato.

Eppure di fronte c’erano un Portogallo senza Cristiano Ronaldo, con Nani in panchina, squadra che storicamente si diverte a giocare ma non ha un cuore che batte

Non si è visto gioco, poco movimento, la miseria di tre, quattro tiri verso la porta, mai un guizzo anche quando a inizio ripresa il Portogallo è passato in vantaggio. In dieci partite della gestione Conte, l’Italia ha segnato nove reti: sarà bene tenerne di conto.

Impatto molle. Una partita del genere andava affrontata con altro spirito. Per la serie: voi giocate una amichevole, noi no. Invece l’Italia ha fatto un po’ di scena nei primi minuti, poi ha abbassato subito i ritmi. Per la gioia di un Portogallo che quando non è pressato va a nozze, visti i tanti palleggiatori.

Un sinistro a lato di Bertolacci e un destro a girare di El Shaarawy fuori di poco, sono stati davvero lampi nel buio. Anzi, l’occasione più ghiotta del primo tempo l’ha avuta proprio il Portogallo e meno male che sulla linea di porta Ranocchia ha salvato tutto.

Tanta, troppa difficoltà nella manovra. Con Candreva completamente fuori dal gioco, Pirlo trascurato, attaccanti mai messi in condizioni di pungere.

L’altro Eder. Il gol cercato, in realtà l’abbiamo incassato ben presto a inizio ripresa. Ha segnato l’Eder sbagliato (il nostro, quello della Samp, è rotto), tale Éderzito António Macedo Lopes che gioca nel Braga e in carriera aveva segnato solo una volta in nazionale. Clamoroso l’errore di Bonucci che ha perso completamente l’uomo sul cross di Quaresma.

La reazione è stata misera, Conte ha provato a mettere dentro Vazquez, Gabbiadini, Sansone, è passato anche al 4-2-4, suo vecchio amore col quale si fece notare a Bari. Tutto inutile. Un tiro di Darmian e uno di Gabbiadini, due pizzicotti al Portogallo, di quelli che però non ti lasciano neanche il segno.

Il segno invece lo lascia questa sconfitta. È vero, ci sarà tempo per pensare ai Mondiali 2018, ma intanto ricordiamoci che le nostre disgrazie in Brasile sono iniziate proprio quando abbiamo perso il pass come testa di serie. Non vorremmo che il passato fosse la torcia che ci illumina il futuro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori