Giada Andreutti, lancio d’argento nel disco promesse agli italiani

RIETI. Finale d’argento per l’Atletica Malignani - Libertas Udine ai campionati italiani juniores e promesse a Rieti. Dopo il tricolore che il talentuoso quartetto Basilisco - Del Torre - Giovanatto...

RIETI. Finale d’argento per l’Atletica Malignani - Libertas Udine ai campionati italiani juniores e promesse a Rieti. Dopo il tricolore che il talentuoso quartetto Basilisco - Del Torre - Giovanatto - Rossi ha vinto nella 4x100 juniores nell’ottimo tempo di 41’’86 e il bronzo sui 110 ostacoli di Gabriele Crnigoj (14’’35), è arrivato l’argento di Giada Andreutti nel disco promesse. Non al top della forma, la sandanielese, che in questa fase della stagione ha ottenuto sempre risultati oltre i 50 metri, non ha espresso tutto il suo potenziale tecnico - agonistico, atterrando l’attrezzo a 47,79 e perdendo l’alloro per appena 2 metri. Peccato.

Sulla stessa pedana dei lanci la discobola junior Alessia Bearzi e la martellista junior Nadia Maffo hanno sfiorato il bronzo, rispettivamente, con un lancio di 39,07 e 52,88. Un gradino sotto si è fermata Margherita Virgili nell’asta (3,40) emulata dallo junior Agostino Nicosia che ha corso il doppio di giro di pista nel personale di 1’52’’84. Sesta sui 200 in 24’’65 si è classificata Angelika Wegierska dopo l’11’’99 sui 100.

Nella città reatina il sodalizio udinese del presidente Dante Savorgnan ha onorato la partecipazione anche con il 5º posto nella graduatoria nazionale di società under 23 maschile e il 7º in quella femminile. L’atletica Brugnera - Friulintagli è arrivata 8ª con i maschi e 11ª con le donne.

Vincenzo Mazzei

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi