Memorial Cernich: il Marinelli fa poker, Stringher in Eccellenza

UDINE. La nona edizione del Memorial Ezio Cernich si chiude con il quarto titolo del Marinelli, in quello che potrebbe essere stato l’ultimo atto di un torneo straordinariamente sentito da studenti,...

UDINE. La nona edizione del Memorial Ezio Cernich si chiude con il quarto titolo del Marinelli, in quello che potrebbe essere stato l’ultimo atto di un torneo straordinariamente sentito da studenti, giocatori e appassionati di basket. In un Benedetti ricolmo di ragazzi festanti, sono i marinelliani a esultare nella finalissima d’Eccellenza, vinta contro il Malignani per 59-48 grazie a un miglior giro di palla e all'indiscusso Mvp, Marco Bacchin, autore di 23 punti. Nella finale Elite festeggia invece lo Stringher, promosso per la prima volta in Eccellenza, dopo la vittoria sullo Stellini per 65-38. Tommaso Silvestri è l’Mvp, ma menzione va fatta anche per Federico Madon, per quella schiacciata a due mani che ha fatto tremare l’intero palazzo.

La famiglia Cernich, con a capo la figlia del professore, Adriana, ringrazia così per lo spettacolo, impreziosito anche dai gruppi di danza di Zanon e Copernico: «Anche quest’anno mi è doveroso un ringraziamento agli amici di Apu Ieri – organizzatori del torneo con il prof. Ivancich (ndr) – al Comune e al Messaggero Veneto, che ricordano in questa grande festa del basket Ezio, allenatore ed educatore capace, sempre alla ricerca di giovani atleti impegnati per essere grandi, nel mondo del basket e non solo». Ivancich, vera anima della manifestazione, quest’anno andrà in pensione e su un eventuale proseguo risponde: «Oggi, in un’atmosfera bellissima, si è chiuso un favoloso ciclo di 9 anni. Ora mi auguro arrivino nuove idee, per i giovani, per la scuola e per la pallacanestro udinese».

Video del giorno

Parolacce, gaffe, piazzate: ecco tutti gli show di Massimo Ferrero

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi