In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Gasparotto & Pellizotti, idee chiare: "Vincere e aiutare a farlo"

Il casarsese, re dell’Amstel, punta forte sulla Liegi: «È la corsa dei sogni.» Per il carnico quasi 39enne un compito: aiutare in salita il campione siciliano

2 minuti di lettura

ROVIGNO. Ha anche un cuore friulano il Team Bahrain perché Vincenzo Nibali, per scegliere i suoi pretoriani, s’è ricordato di due corridori con cui ha percorso una lunga fetta dell’ormai ultradecennale carriera nei pro. Un esempio su tutti: Giro d’Italia 2007.

Vi ricordate il “vaffa” di Danilo Di Luca contro il giovane Gasparotto che taglia per primo il traguardo nella cronosquadre de La Maddalena vinta dalla Liquigas e così scippa la maglia rosa al capitano? Basta guardare la foto di quel podio e si scorgono un giovane Nibali, 23enne, un riccioluto Franco Pellizotti, 29enne, seconda punta della squadra che poi vincerà quella corsa rosa grazie a un Di Luca ormai sull’orlo del precipizio-doping e appunto Enrico Gasparotto, che a 25 anni si vestiva di rosa dopo aver vinto all’esordio tra i pro due anni prima addirittura la maglia di Campione d’Italia.

E non fu Nibali, all’immediata vigilia del Giro 2010, poi vinto da Basso, a sostituire Pellizotti, fermato dai valori ballerini del suo passaporto biologico? Lo stesso Squalo, terzo in quella corsa rosa che al termine della tappa di Asolo, la sua prima vittoria al Giro, dedicò il successo al compagno di squadra che stava vivendo un brutto periodo grazie all’inchiesta sul doping?

Ce ne sarebbero tante altre di storie, le Olimpiadi di Pechino corse insieme da Pellizotti e Nibali o la Liegi Bastogne Liegi del 2013 con Gasparotto, che sul Sant Nicholas fece di tutto per tenere il compagno di squadra all’Astana attaccato al treno dei più forti.

Ora il cerchio si chiude. Pellizotti sarà l’uomo di riferimento sulle salite per Nibali. «Farò parte del gruppo che si allenerà a correrà con lo Squalo: cominceremo in Argentina fra un mese - spiega Pellizotti, dal prossimo 15 gennaio 39enne - sono molto motivato, voglio aiutare Nibali a vincere. Abbiamo un gruppo molto forte e determinato».

La squadra per il Giro c’è già al 90%. Con Pellizotti lo stantuffo Siutsou, un vagoncino di Froome alla Sky, Boaro, Agnoli, Visconti, Navarsdasukas (viincitore della tappa del Vajont nel 2013), Moreno. «Voglio fare bene - continua il carnico - e continuare a correre, anche perché a fine maggio nascerà il mio terzo figlio...». Auguri. Enzo Cainero, che ci ha accompagnato dal Friuli nella tana del Team Bahrain Merida a Rovigno tira fuori i libroni della tappa di Cividale.

Uno per Pellizotti, l’altro per Gasparotto, ovviamente uno per sua maestà Nibali (affascinato dalle foto che lo ritraggono sulla salita di Porzûs tra due ali di folla) e ancora uno per Giovanni Visconti, l’alpino che nel 2010 donò la sua maglia tricolore alla Julia per ricordare l’alpino Sanna morto in missione di pace. «Peccato per il mio secondo posto a Cividale, anche dopo una caduta», spiega Visconti che sorride davanti alla foto dei cavalli finiti sul percorso nella discesa del Matajur.

Ci non si accontenterà di secondi posti è l’altro friulano Enrico Gasparotto. Ha vinto l’Amstel in marzo, ora il team gli chiede di provarci alla Liegi. Avrà carta bianca «È la corsa dei miei sogni, la preparerò alla grande - spiega il casarsese, 34 anni - con me poi ci sarà un giovane come Sonny Colbrelli: siamo amici, faremo grandi cose. Lo Squalo sarà fiero di noi».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori