Coulibaly nel mirino di Gino Pozzo

Il centrocampista maliano è del Bastia. Kalinic verso la Cina

UDINE. Ci sarebbe anche l’Udinese sulle tracce di Lassana Coulibaly, ventenne centrocampista in forza al Bastia.

L’indiscrezione arriva dalla Francia e porta al centrale maliano nato a Bamako, con passaporto francese, ma già nazionale maliano, con due presenze nella nazionale maggiore dove milita anche il bianconero Molla Wague. L’Udinese sembrerebbe dunque guardare ancora a quel Bastia dove Coulibaly è titolare, con 16 presenze finora in questa stagione in Ligue 1, ma soprattutto da dove ha già pescato la scorsa estate, portando in Friuli Seko Fofana, dimostratosi finora l’acquisto più azzeccato.

La priorità della società bianconera resta comunque la fase di sfoltimento, con una rosa da ridurre ancora di almeno tre unità. I bianconeri sul piede di partenza sono Panagiotis Kone, per il quale si è raffreddata la pista dei canadesi dell’Impact Montreal, di Francesco Lodi, che potrebbe andare a rafforzare la mediana del Bari, ritrovando Colantuono come allenatore e di Thomas Heurtaux, che il suo agente Andrea D’Amico ha confermato essere in uscita anche ieri a Tmw Radio. Per il difensore francese la prospettiva più credibile è il Fulham, nella Championship inglese.

Intanto Kalinic di nuovo sulla strada per la Cina. La Fiorentina pare abbia accettato i 45 milioni messi sul piatto dal Tianjin Quanjan di Cannavaro per l’attaccante croato, dopo il secco no del Chelsea per Diego Costa. Da qui la virata su Kalinic, con una proposta vicina alla clausola rescissoria da 50 milioni fissata dai viola.

Ora, però, manca l’ok dell’attaccante croato, sotto contratto fino al 2019: al giocatore sono stati concessi alcuni giorni di riflessione ma l’impressione è che alla fine la risposta potrebbe essere positiva, anche al cospetto di un ingaggio da 12 milioni annui.

L’Arsenal sogna Belotti. Con Giroud ormai trentenne e Sanchez dal futuro incerto visto che il rinnovo sul contratto in scadenza nel 2018 non arriva, i Gunners cercano un attaccante e il sogno è proprio il Gallo. frenare al momento qualsiasi movimento dei Gunners il costo dell’attaccante, non meno di 60 milioni di euro.

Troppi per gennaio ma non è da escludere che in estate l’Arsenal torni alla carica assieme a Manchester United e Chelsea, anche loro sulle tracce del Gallo. Jovetic e Santon vicini all’addio all’Inter. Il montenegrino andrà al Siviglia, l’esterno italiano potrebbe finire in prestito alla Sampdoria.

Nulla di nuovo sul fronte Gagliardini: l’annuncio è atteso per l’inizio della prossima settimana. L’ex milanista Taarabt, ha firmato con il Genoa al pari di Pinilla. Il Palermo è vicino a Stefan Silva, per la difesa difficile arrivare a Ranocchia o Andreolli.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi