In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

La carica di Alex: «Voglio conquistare quattro finali»

La stellina azzurra scelta per pronunciare il giuramento A Pesaro di scuola Asu anche l’israeliana Linoy Ashram

1 minuto di lettura
UDINE. È stata scelta tra tutte le ginnaste italiane per pronunciare il giuramento degli atleti durante la cerimonia di apertura del campionato del mondo di ginnastica ritmica di Pesaro. E se l’ansia per la prestazione arriva il giorno stesso della gara, questa volta Alexandra Agiurgiuculese, stellina della ginnastica italiana e dell’Asu, dovrà fare i conti anche con questa nuova responsabilità: lei, che pur essendo nata in Romania, si sente italiana nel profondo e orgogliosa di portare i colori azzurri a livelli altissimi. «Fino a un mese fa per me era un sogno solamente pensare di partecipare ai mondiali – confessa Alex –, ma ora voglio fare bene in tutti i quattro attrezzi e qualificarmi per le finali. E poi, perché no, gareggiare per una medaglia».

Insomma, la voglia di continuare a stupire per la giovanissima e talentuosa atleta bianconera c’è tutta, anche perché il suo palmares è già ben fornito: due argenti e due bronzi in pochi mesi. Fiduciosa è anche una delle sue allenatrici, Spela Dragas, che chiama in causa anche un’altra atleta, l’israeliana Linoy Ashram, entrata a far parte della squadra dell’Asu come nuova straniera per il prossimo campionato di serie A. «Il nostro obiettivo a Pesaro – sottolinea l’allenatrice – è di entrare in finale con Alexandra, e non sarebbe il massimo, ma molto di più. Con Linoy, invece, possiamo pensare anche a qualche medaglia». Le due atlete, che si conoscono da tempo e che confessano di essere buone amiche e felici di far parte della stessa squadra, sono a Udine in questi giorni per uno stage pre-mondiale, cui stanno partecipando anche l’israeliana Nicole Voronkov, la serba Nastasija Gvozdic e le slovene Aleksandra Podgorsek e Aja Jerman.

Nelle innovative strutture dell’Asu le ragazze e le rispettive allenatrici si stanno ambientando e acclimatando in vista del trasferimento a Pesaro, dove il 30 inizieranno le competizioni, ma allenarsi assieme significa per loro anche un ultimo confronto diretto tra “avversarie” prima che la pedana diventi vera competizione. «Mi piace da sempre l’Italia – spiega Linoy Ashram – e sono contenta di poter fare del mio meglio per arricchire la mia nuova società Udinese. Non penso a medaglie o piazzamenti, al Mondiale voglio fare il massimo di ciò che posso dare e poi guardare alle Olimpiadi di Tokyo 2020, dove voglio portare a casa risultati notevoli».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori