In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Super percorsi, mille in gara La Carnia Classic fa bingo

Il presidente Forgiarini entusiasta: «Era dal 2008 che non eravamo così felici» Lo Zoncolan al solito fa da spauracchio, ma è piaciuta la novità Cuel de Fuessa

Francesco Tonizzo
2 minuti di lettura



. «Era dall’edizione del 2008 che non avevamo tanta soddisfazione nel gestire la Carnia Classic». Parole e musica di Fabio Forgiarini, presidente della Carnia Bike, associazione che ha organizzato ieri la classica Granfondo con partenza e arrivo a Tolmezzo e le ascese alla Sella Chianzutan e a Cima Zoncolan per i più arditi, inserite nei tre percorsi proposti, oltre alla Cicloturistica. «Abbiamo avuto quasi mille partenti e, nonostante qualche normale problema, abbiamo chiuso l’evento contenti per quello che abbiamo messo in piedi».

I vincitori

Tre i percorsi cronometrati, per autentici specialisti della corsa su strada in montagna. Stefano Zanichelli (Nuova Corti Racing Team) ha vinto la classifica della Granfondo di 123 km e 3095 metri di dislivello complessivo, con le scalate al passo Pura, a Sella Chianzutan e al Cuel de Fuessa: tre ore, 57 minuti e 52 secondi il crono del vincitore, davanti a Marco Spada (Faenza Team) e Francesco De Candido (Swatt Club). Quarto e primo dei regionali Riccardo Scarabello, portacolori del Team Friuli Sanvitese. Odette Bertolini (Team Zerotest) ha vinto la classifica femminile davanti alla slovena Katarina Novak e col tempo di quattro ore e 33’. Il triestino Roberto Vidoni, atleta del Sc Giordano Cottur, ha conquistato la graduatoria della Mediofondo, da 87 chilometri e 2097 di dislivello, a comprendere le scalate al Pura e Chianzutan: due ore, 37 minuti e 22” il tempo di Vidoni, davanti a Marco Zumerle (Fp Race) e Davide Spiazzi (Total Speed). Cinzia Maraldi (Gs Stefanelli), la prima donna, davanti alla sanvitese Antonella Incristi e alla manzanese Anna Andriani.

Enrico Accorsi (Team La Bottega) ha invece realizzato il miglior tempo nella prova Extreme: 112 km da Tolmezzo a Cima Zoncolan, salendo da Ovaro dopo le scalate al Pura e alla Sella Chianzutan, con oltre 3.500 metri di dislivello complessivo. Cinque ore e 55’ il tempo di Accorsi, davanti a Dario Albertoni (Berico) e Paolo Alessi (Team Loda): la gara ha avuto il suo sussulto ovviamente sui terribili 10,2 chilometri da Ovaro (coperti dai primi in un’ora e 28’) fino alla cima dello Zoncolan, la montagna più temuta d’Europa, che regala emozioni agli appassionati di ciclismo.

I commenti

«Abbiamo contato quasi il triplo dei partenti del 2018 – riconosce il patron Forgiarini –: c’è stato qualche inevitabile problema perché abbiamo sbagliato i conti ai ristori, specie in cima allo Zoncolan, dove ci attendevamo meno atleti del centinaio abbondante che è arrivato su. Poi un temporale ha causato qualche ipotermia che abbiamo dovuto gestire, ma nel complesso siamo stati bravi. Alla partenza abbiamo visto un serpentone di atleti che ha impiegato tre minuti per superare lo striscione del via. Il centro di Tolmezzo era pieno, in questi giorni abbiamo collaborato attivamente con le altre associazioni, creando una serie di eventi di grande partecipazione, come la Carnia Run che ha visto al via oltre 300 atleti. Gli alberghi ci hanno ringraziato perché c’era il pieno di persone, arrivate in Carnia non solo per i mondiali di deltaplano. La soddisfazione è stata tanta e dobbiamo tornare all’edizione del 2008 per ricordare una gratificazione simile». —



I commenti dei lettori