Il graziato Mazzarri: «Sarebbe giusto ci fosse anche Igor»