Pordenone, è il momento dei test: «Bisogna avvicinare il rischio zero»

Capitan Mirko Stefani impegnato nel test sierologico

A curare interamente l’aspetto sarà il centro medico della Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier di Treviso. Una volta terminata l’operazione, i calciatori si alleneranno singolarmente seguendo come fatto nelle ultime settimane e si ripresenteranno al De Marchi lunedì 25

Focaccia semintegrale con licoli

Casa di Vita