Riparte il campionato il 20 giugno. E adesso a fare la differenza sarà lo spogliatoio

I tifosi? Ecco la grande incognita di questa ripartenza a ostacoli: non potranno andare allo stadio, forse, se sarà cambiata la legge (difficile), potranno guardare i gol in diretta e in chiaro. Ma, soprattutto, dopo sofferenze, soldi persi, lavori in bilico o sfumati, in molti casi malati o addirittura morti in famiglia, saranno riconquistati dalla magia del pallone?

Misticanza con pesche, more, mandorle, feta greca e grano saraceno

Casa di Vita