Contenuto riservato agli abbonati

È friulano il preparatore del super-Milan: «Ibra è una macchina e Pioli ha dato tranquillità»

C’è anche Roberto Peressutti dietro la cavalcata del Diavolo: dai video-allenamenti coordinati da Godia al rinnovo con i rossoneri 

UDINE. «Ibra? Una macchina perfetta». E ancora: «Il segreto? Durante la pausa si è creata la giusta empatia tra lo staff tecnico e i giocatori».

A parlare di Zlatan e della rinascita del Milan, miglior squadra post-Covid della serie A, è un friulano, anche lui tra i protagonisti dell’ultima parte di stagione del Diavolo. Roberto Peressutti, classe 1967, preparatore atletico dei rossoneri, arrivato assieme a Stefano Pioli, che sarà ancora a Milanello: gli è stato rinnovato il contratto fino a giugno 2022.


Udinese di Feletto Umberto, il “prof” approfitta delle vacanze per stare con la famiglia nel suo amato Friuli e chiacchiera su ciò che è stato questo Milan, “nato” anche nella palestra di casa...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi