Si tratta con la Spal per Mazzocco Pobega è nel mirino del Sassuolo

PORDENONE

Oggi il Milan lo controriscatterà dal Pordenone, ma il futuro di Tommaso Pobega non è ancora del tutto definito. Dovrebbe essere aggregato alla rosa rossonera che si ritroverà lunedì a Milanello agli ordini di Stefano Pioli. Ma non è escluso che il Diavolo possa pure decidere, magari dopo le prime settimane di preparazione, di far continuare la sua maturazione altrove. Le pretendenti per l’ormai ex ramarro non mancano di certo. Ultima in ordine di tempo, il Sassuolo, che vorrebbe pescare un altro jolly dal mazzo rossonero, sulla scia di quanto già avvenuto a suo tempo con Manuel Locatelli. La trattativa potrebbe scaldarsi nei prossimi giorni.


Di certo il Pordenone non starà a guardare. Anche se il responsabile dell’area tecnica, Matteo Lovisa, non ha messo il vice-Pobega tra le priorità. Si confida, casomai, di riuscire a ottenere nuovamente Davide Mazzocco dalla Spal, società cui sarebbe destinato dopo il prestito della scorsa stagione in neroverde. Ma l’ex uomo mercato del Pordenone, Giorgio Zamuner, ora ds dei ferraresi, non pare intenzionato a lasciarlo partire.

Si stanno per sistemare, intanto, le ultime panchine ancora senza padrone in serie B. Il nome più atteso riguarda il nuovo allenatore del Lecce, dopo il divorzio a sorpresa con Fabio Liverani. Sembra ormai tutto pronto per lo sbarco in Salento di Eugenio Corini, ex Brescia e Chievo. Dopo la sconfitta, o meglio l’inutile vittoria con lo Spezia, nella finale dei play-off di serie B, si è aperto anche il fronte Frosinone, con Alessandro Nesta che potrebbe lasciare i ciociari per andare al Genoa, mentre in pole per il timone gialloblù c’è ora Gigi Di Biagio. Primo importante colpo della Virtus Entella targata Bruno Tedino: arriva l’attaccante venticinquenne Matteo Brunori, in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus Under 23. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi