Il Cosenza non avrà Falcone Sottil senza Buchel e Bosco

PORDENONE

Sono dieci i giocatori squalificati per un turno dal giudice sportivo dopo le gare di sabato (35° turno): nella lotta salvezza il Cosenza deve rinunciare al suo portiere Falcone (per espressione blasfema al 93’), la Reggiana a Yao (out dopo l’espulsione rimediata nel match coi ramarri), l’Ascoli a due titolari come Buchel e Brosco. Fermati anche Aramu (Venezia), Benedetti (Pisa), Camigliano (Cittadella), Castagnetti (Cremonese) e Majer (Lecce).


Ammenda di 1.500 euro per il preparatore atletico della Salernitana Vincenzo Laurino perché al 37' del secondo tempo, pur non essendo inserito nella distinta di gara, è entrato indebitamente sul terreno di gioco insultando un calciatore avversario. —

A.B.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi