Contenuto riservato agli abbonati

L’Udinese fa sul serio per Ramirez e ha un ritorno di fiamma per Cutrone

Pozzo in corsa con il Torino per l’ingaggio dello svincolato uruguaiano e chiede informazioni al Wolverhampton per la punta

UDINE. È un mercato che va a rilento. L’avevamo detto la scorsa settimana: di soldi in giro ce ne sono pochi e la gran parte delle operazioni si concentreranno negli ultimi giorni (la chiusura è fissata per il 31 agosto) quando i prezzi si abbasseranno. L’Udinese non fa eccezione.

Cedute due stelle come Musso e De Paul, al momento a essere rimpiazzato è stato solo il portiere. L’argentino non ha ancora un erede, ma radio mercato rivela che l’Udinese sta facendo sul serio per Gaston Ramirez trequartista uruguaiano che nelle ultime quattro stagioni ha indossato la maglia della Sampdoria e che oggi è svincolato. L’Udinese non è l’unica squadra a seguire Ramirez: su di lui ha fatto un pensierino anche il Toro che però nelle ultime ore avrebbe deciso di puntare su Pjaca.

Ramirez ha caratteristiche decisamente più offensive rispetto a De Paul e questo fa pensare che l’Udinese intenda cambiare modulo (3-4-2-1?). Sicuramente sul piano della personalità, della tecnica e dell’esperienza il giocatore non si discute e anche la carta d’identità (compirà 31 anni il 2 dicembre) è dalla sua parte. L’Udinese sta tenendo i rapporti con il procuratore del calciatore e confida di chiudere la trattativa in tempi relativamente brevi.

Appare decisamente più tortuosa la strada che porterà alla scelta dell’attaccante. Il Watford ha deciso di cedere Success, Gino Pozzo lo manderebbe volentieri a Udine, ma per il momento il ragazzo non sembra convinto della decisione. Anche, ma non solo per questo, il club bianconero sta valutando altre soluzioni. L’ultimo nome è quello di Patrick Cutrone, di proprietà del Wolverhampton e che negli ultimi sei mesi ha giocato (poco) a Valencia.

A gennaio anche l’Udinese aveva fatto un pensierino sull’ex attaccante del Milan, ma non era stato trovato l’accordo con il club inglese. Si tratterebbe, quindi, di un ritorno di fiamma. Rispetto a sei mesi fa il cartellino di Cutrone è sceso di prezzo (si parla di 9 milioni), il problema rimane l’ingaggio. Sull’attaccante protagonista all’ultimo Europeo con l’Under 21 ha fatto un pensierino anche la Sampdoria.

Per quanto riguarda il capitolo uscite, resta sempre caldo il nome di Stryger Larsen. L’esterno danese, dopo aver rifiutato la soluzione Galatasary, è finito nel mirino del West Ham: il club inglese avrebbe fatto arrivare a Pozzo un’offerta di 4,2 milioni di euro. L’Udinese lo valuta 6, a metà strada si potrebbe trovare un accordo visto che la distanza non è così ampia. —


 

Video del giorno

Tokyo2020, Draghi a Jacobs: "Non volevo disturbarti durante intervista, è colpa di Malagò"

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi