Contenuto riservato agli abbonati

È un rebus il futuro di Alex Agiurgiuculese: c’è aria di divorzio con l’Asu

Regina sui social è forse tentata dal mondo dello spettacolo. Il presidente del club udinese: «Ha avuto una stagione snervante la aspettiamo»

UDINE. Il futuro sportivo di Alexandra Agiurgiuculese si tinge di giallo. La ventenne stella della ritmica italiana, che gareggia per l’Aeronautica Militare e, nelle competizioni a squadre, per l’Asu Udine, non ha ancora sciolto le riserve sulle proprie intenzioni e la società bianconera attende, da diversi giorni, di poter avere un confronto con lei. Al termine della gara olimpica di Tokyo, dove si è classificata quindicesima nel concorso generale mancando la finale, la ginnasta aveva lasciato intendere che avrebbe valutato se smettere o andare avanti.

Dopo le vacanze in Sardegna Alex ha lavorato a Udine fino alla convocazione per gli allenamenti al centro federale di Desio in vista dei mondiali di Kitakyushu, in Giappone, dal 27 al 31 ottobre.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tumori. Le nuove frontiere della biopsia liquida: a caccia di esosomi per identificare metastasi

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi