Contenuto riservato agli abbonati

L’Udinese si consola con la linea verde: la crescita dei suoi giovani è incoraggiante

UDINE. La faccia di Luca Gotti al fischio finale della gara con la Roma e poi anche in conferenza stampa era una maschera. Se avesse potuto il pacato e garbato allenatore dell’Udinese si sarebbe mangiato il microfono davanti a un paio di letture non impeccabili della partita da parte dei bordocampisti che raccontavano di una Udinese che per un tempo non ci ha mai provato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi