Gotti cerca di vedere positivo: «Ci sono qualità per crescere»

ROMA. «Non sono soddisfatto perché non va bene andare via con zero punti dopo una partita così». Più che l’espressione rammaricata, Luca Gotti spiega tutta la sua delusione con questa sintesi, a cui il tecnico ha fatto seguire la recriminazione per l’episodio in cui la gara è girata a sfavore dell’Udinese: «Noi abbiamo avuto la palla davanti alla porta sullo 0-0 per segnare, e sulla stessa azione poi prendiamo il gol». Un gol che ha deciso il risultato, ma non ha fermato la reazione dei bianconeri, da cui Gotti ha visto segnali incoraggianti: «Vedo delle cose su cui possiamo costruire le nostre piccole fortune, vedo le qualità. L’Udinese ha investito per il futuro. Adesso il percorso da fare il prima possibile è rendere possibile questo futuro».



Poi, ecco il commento sulla prestazione di Soppy: «Ha potenzialità altissime, qualità fisiche e anche tecniche. É spavaldo, istintivo, ma deve maturare aspetti calcistici non deve perdere questa spavalderia».

Dallo sconfitto al vincitore, con Josè Mourinho soddisfatto. «É stata difficile, ma i tre punti sono meritati», è la sintesi del portoghese, prima della disamina: «Nella prima parte abbiamo avuto il controllo totale della partita, siamo riusciti a segnare un solo gol e a controllare tutti i contropiede. Nella ripresa abbiamo un po’ perso il controllo, ma siamo sempre stati squadra e nel momento difficile, e con un giocatore di meno, non abbiamo avuto problemi, la squadra si è unita e ha chiuso gli spazi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"Crepe in casa dopo l'inizio dei lavori per l'A1, abbiamo paura"

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi