Pordenone, nuova batosta e Lovisa esonera anche Rastelli: al suo posto torna Tedino

Mister Tedino e, a destra, Rastelli 

Contro la Ternana finisce 1-3. Il presidente a fine partita: “Il mister ha sbagliato modulo e paga. Stavolta il nuovo allenatore lo scelgo io”

LIGNANO SABBIADORO. Ancora una sconfitta, la settima in otto partite. La sosta non è servita al Pordenone di Rastelli per invertire la rotta: a Lignano contro la Ternana arriva una nuova batosta, che conferma l’ultimo posto in solitudine nella classifica di serie B.

E inevitabilmente salta anche mister Rastelli. Il presidente Mauro Lovisa, come al solito il primo ad arrivare in sala stampa dopo il match, ha comunicato subito il secondo esonero stagionale.

E’

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Robotic Systems sfida la Tesla

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi