Contenuto riservato agli abbonati

Udinese, ok i numeri di Walace ma certi errori vanno eliminati

Il centrocampista brasiliano è un pallino di Gotti che l’ha sempre schierato. Tocca e recupera più palloni di tutti, fatali quelli persi con Samp e Verona

UDINE. Ai tempi d’oro del Barcellona diretto da Pep Guardiola, mentre tutti ammiravano Lionel Messi, il tecnico catalano si “divertiva” con i giornalisti, facendo notare loro le statistiche e quei palloni persi, vicini allo “zero”, da Xavi, che di quella squadra era il metronomo.

Il paragone forse può apparire scomodo per chiunque, ma bisogna guardare sempre alle eminenze per carpire i segreti del mestiere, e il discorso può senza dubbio valere anche per Walace, che dell’Udinese è il centrocampista centrale a cui Luca Gotti non rinuncerebbe mai.

Lo

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

No Vax, il dentista col braccio in silicone: "Una provocazione, mi sono vaccinato il giorno dopo"

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi