Contenuto riservato agli abbonati

Tutto pronto per la sfida con il Torino: ora all’Udinese di Gotti resta un piccolo dubbio su Samir

Superato il guaio alla caviglia, potrebbe essere “amministrato” visto che è diffidato. Ma la presenza tra i titolari di Perez inciderebbe anche sull’assetto tattico della difesa

Un piccolo dubbio di nome Samir in difesa, scelte obbligate in quella mediana priva dello squalificato Jean Makengo, e una ricca disponibilità in attacco, là dove Nacho Pussetto e Ilija Nestrovoski troveranno di nuovo posto tra i convocati. Ecco cosa si ritrova in mano Luca Gotti, che dalla rifinitura odierna prima della partenza alla volta di Torino si aspetta solo conferme di quanto visto e dedotto in settimana, con la speranza che nell’ultimo allenamento fili tutto liscio e non insorgano “brutte nuove” che andrebbero stravolgere le percentuali legate alla titolarità dei singoli, e con esse la strategia già pianificata.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

No Vax, il dentista col braccio in silicone: "Una provocazione, mi sono vaccinato il giorno dopo"

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi