Caso Shuai, la Wta sospende i tornei in Cina

La Wta ha annunciato la sospensione dei tornei di tennis femminile in Cina «a prescindere dalle conseguenze finanziarie». Una decisione a sostegno della giocatrice Peng Shuai che ha accusato di abusi sessuali un ex leader comunista cinese. Il presidente della Wta Steve Simon ha annunciato una forte misura della sua autorità e ha invitato i «leader mondiali» a seguirlo. Il numero uno Novak Djokovic, ancora in corsa per la Coppa Davis, ha dato il suo pieno sostegno da Madrid.

Video del giorno

Metropolis/13 Live Speciale Quirinale - Salti di fine stagione. Con Corrado Augias e Stefano Folli

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi