Contenuto riservato agli abbonati

Il “nemico” Vogliacco: «Caro Pordenone tifo per la tua salvezza ma devo batterti»

L’ex difensore neroverde domani affronterà i ramarri con il “suo” Benevento «In Friuli sono diventato uomo»

«Arrivai a Pordenone da ragazzino, sono andato via da uomo». In questa frase si capisce quanto, per lui, significhi affrontare per la prima volta da ex il Pordenone, la società «a cui sarà eternamente grato». Alessandro Vogliacco dovrà tenere a bada sentimenti ed emozioni quando, al Vigorito, giocherà con il suo Benevento contro i neroverdi, colori che ha difeso in 59 gare da gennaio 2019 a maggio 2021.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi