L’Empoli rimonta due gol a un Toro ridotto in dieci e si tiene alle spalle i granata

torino

Si sono giocate due partite ieri sera allo stadio Grande Torino tra il Toro e l’Empoli. La prima è durata mezz’ora e ha visto il Torino chiuderla sul 2-0 grazie alle reti segnate nei primi dieci minuti da Pobega e Pjaca, l’altra è cominciata al 30’ quando l’arbitro Colombo, su suggerimeno del Var Mazzoleni, ha espulso l’esterno granata Singo per un fallo su Di Francesco che si stava involando verso la porta. Ed è finita 0-2 per i toscani. Polemiche granata a non finire anche perché inizialmente l’arbitro aveva estratto il cartellino giallo. La decisione finale, però è stata quella giusta. Un minuto dopo su calcio d’angolo l’Empoli ha accorciato le distanze grazie a un colpo di testa di Romagnoli e lì è cominciata un’altra gara con Juric costretto a togliere una punta (Pjaca) e inserire un esterno Vojvodina.


Nella ripresa l’Empoli ha schiacciato il Toro nella sua metà campo. La Mantia di testa ha firmato il 2-2 su cross di Luperto. La squadra di Andreazzoli tiene così il Toro alle spalle in classifica. Non male visto come era cominiata.—

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi