L’Old Wild West torna a casa ed Esposito suona la carica

La giovane ala mette in guardia i suoi dai pericoli della sfida con Mantova «Non dobbiamo sottovalutarli, è una squadra pericolosa specie in transizione»

udine

Casa, dolce casa. L’Apu Old Wild West torna a giocare davanti al pubblico amico del Carnera a un mese di distanza dalla gara contro Pistoia. Oggi a Udine arrivano gli Stings Mantova, c’è voglia di tornare alla vittoria oltre che di tornare alla normalità, dopo un periodo alquanto complicato a causa del focolaio Covid.




Per i bianconeri è arrivato il momento di accelerare, la caccia alla capolista Cantù è aperta e nel ciclo di cinque partite da qui al 2 gennaio bisogna puntare a fare un bel bottino di punti. La prima sfida della serie propone un’avversaria di tutto rispetto come Mantova, che però si presenta all’appuntamento in piena crisi: cinque sconfitte consecutive e un’infermeria sempre molto trafficata. Stings col pungiglione avvelenato, quindi, ma crediamo che anche l’Apu abbia parecchia rabbia in corpo dopo lo stop di Desio: l’obiettivo è tradurla in energia positiva per conservare l’imbattibilità casalinga.



Stante l’indisponibilità di Antonutti, guarito da Covid ma costretto a un lungo percorso di recupero, per coach Boniciolli non sussiste il problema del turnover. Nobile, anch’egli ristabilito dopo lo stop per il virus, è pronto a dare il suo contributo, gli under Pieri e Azzano completano la lista dei dodici a referto. Alla vigilia ha parlato Ethan Esposito: «Non dobbiamo assolutamente sottovalutare Mantova, squadra pericolosa soprattutto in transizione. Hanno un roster competitivo, ma noi ci siamo preparati adeguatamente in settimana per farci trovare pronti. Io sto cercando di dare il massimo in campo, ma devo ancora migliorare nelle letture di gioco e nel tiro da tre».



Udine ormai è costretta a fare i conti con l’emergenza ali, quindi rivedremo sia l’assetto con tre piccoli che quello con due centri. Il gap è notevole dal punto di vista fisico, ed è facile prevedere un dominio bianconero nel pitturato. Mantova, inoltre, non è una squadra votata alla difesa, dato che incassa oltre 80 punti di media a partita: l’Apu deve imporre il proprio gioco e il proprio ritmo. Un’altra chiave del match sarà la difesa su Thompson, di gran lunga l’uomo più pericoloso degli ospiti.



Apu Old Wild West-Staff Mantova verrà trasmessa alle 18 in diretta streaming sul sito della Lega Nazionale Pallacanestro per gli abbonati a LnpPass. Aggiornamenti a ogni quarto sui social network ufficiali Apu Udine. —



Video del giorno

L'operazione della Dia, le immagini dal drone

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi