Vittoria con Vittoria La Blasigh domina e la Delser dimentica il novembre nero

treviso

La Delser torna alla vittoria e dimentica un novembre nero, fra sconfitte e incubo Covid. È stato un successo meritato, con la squadra udinese brava a restare sempre sul pezzo, senza i cali di concentrazione che avevano contraddistinto le ultime gare prima della quarantena. Evidente il gap tecnico fra le due squadre: Udine ha tirato con il 51% dal campo, Treviso si è fermata a un modesto 33% e non è certo un caso se ha il peggior attacco della serie A2 femminile. Mvp del match Vittoria Blasigh, 18 punti con il 63% al tiro.


Avvio pirotecnico, con le due squadre molto precise al tiro e un punteggio in continua altalena. Blasigh entra subito nel clima giusto firmando 8 punti in 7’, Missanelli è la grande protagonista del break del secondo quarto che lancia in fuga le Women Apu: da 17-16 a 17-27 con 7 punti dell’esterna emiliana. Udine va al riposo sul +8 (25-33) e dopo la pausa lunga prende definitivamente il largo. La croata Molnar, guarita dal virus, infila 4 punti consecutivi e per Treviso sul 27-45 si fa notte fonda. La difesa friulana non concede più nulla, coach Riga ruota tutte le giocatrici sul parquet e l’ultimo quarto si trasforma nel più classico dei garbage time. Per le ragazze udinesi è il miglior modo per inaugurare il ciclo di tre incontri in otto giorni: mercoledì si va a Torino per il recupero della gara valida per la settima giornata. —



Video del giorno

Dentro il "Mostro del Mar Caspio", l'aereo sovietico spento per sempre 30 anni fa

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi