In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
prima categoria

“San” Anastasia para così la Reanese spera

Tre strepitosi voli col San Quirino e la salvezza è possibile Nell’ultima dell’anno la Torreanese fa il regalo al Teor

Stefano Martorano
1 minuto di lettura

udine

È stata la Torreanese a dare il colpo di coda all’ultimo turno prima della sosta. Col biltz di Sedegliano, la squadra allenata da Massimo Gerli è salita al terzo posto, approfittando anche della sospensione del big match tra Pagnacco e Basiliano, ma ha pure consegnato il pacco dono alla capolista Teor. I giallorossi, infatti, vanno alla pausa con 45 punti dopo 13 vittorie consecutive, allungando di cinque lunghezze proprio sul Sedegliano. Il margine è ragguardevole, ma c’è anche chi ha fatto di meglio, visto che la Cormonese si è issata a “più 9” sul Fiumicello nel girone C, mentre l’Azzanese è sì campione d’inverno, nel girone A, ma con un solo punto di vantaggio e con la partita da recuperare col Villanova.



È lo stesso combattutissimo girone pordenonese dove è stata inserita la giovanissima Reanese. La squadra di Reana del Rojale è ultima con soli 5 punti, assieme al Maniago, ma dalla sua ha ancora molte carte da giocare, come spiega il suo giovane portiere Thomas Anastasia, protagonista domenica scorsa di almeno tre parate strepitose nel pareggio interno col San Quirino. «Sono convinto che il nostro campionato comincerà al ritorno. Sorprenderemo tutti. Qui alla Reanese abbiamo un gruppo unico, siamo come una famiglia e abbiamo ancora tanto da dire», spiega l’estremo difensore classe ’99, tornato alla Reanese anche per giocare con suo fratello Christian, dopo essersi allenato con la prima squadra del Pordenone, quando lui era con la Beretti e i neroverdi in serie C. A Manzano vinse un campionato juniores regionale, prima di indossare anche le maglie di Aurora e Riviera.

«Dopo essermi operato al ginocchio ho sentito di potermi esprimere di nuovo al meglio con continuità – spiega –. Mi sono sempre ispirato a Buffon, ma so che deve crescere ancora molto e lo sto facendo anche grazie alla pazienza e alla dedizione con cui vengo allenato anche dalla scuola portieri Cortiula Grendene».



Restando in tema di portieri, le ultime indiscrezioni portano un clamoroso passaggio di Alessandro Tion, in procinto di lasciare il Colloredo per trasferirsi alla Fulgor.



«Abbiamo fatto una bella rimonta, vincendone cinque su sette e con due sconfitte immeritate, ora speriamo di ripartire come abbiamo finito», ha detto il tecnico del Ragogna Michael Pascuttini. —



I commenti dei lettori