C’è la firma di Iacoponi Gli esuberi sono scesi a tre

pordenone

Tempo di operazioni ufficiali per il Pordenone, che ieri ha messo nero su bianco relativamente all’ingaggio di Daniele Iacoponi e alla cessione di Nicola Falasco. Il primo, classe 2002, attaccante è arrivato in neroverde in prestito dal Parma (sino a fine stagione); il secondo, classe 1993, terzino, è passato ieri all’Ascoli a titolo definitivo (contratto sino a giugno 2023).


Per quanto riguarda le altre uscite, Michael Folorunsho (’98), oltre che dal Pisa è desiderato anche dalla Cremonese. Più defilata attualmente la Reggina. Adam Chrzanowski (’99) è invece partito ieri per la Polonia: ha trovato sistemazione nella serie A polacca al Wisła Płocka.

Amato Ciciretti (’93), al momento fuori dal progetto tecnico, ha offerte dall’estero: sulle sue tracce si sono mossi un club della serie A romena e un altro della serie B belga. Su Jacopo Petriccione (’95), regista, oltre alla Spal ci sarebbe anche il Benevento. In entrata il Pisa ha offerto ai ramarri Andrea Quaini (’98), mediano. La società friulana valuta l’operazione ma ha dei dubbi, se non altro perché in mezzo al campo è coperto dal punto di vista numerico. Nel corso del mercato arriverà certamente un attaccante, ma l’operazione non sarà conclusa a breve. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tennis, l'esilio dorato di Djokovic nella sua Belgrado

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi