Contenuto riservato agli abbonati

Suona l’allarme: l’Udinese di Cioffi non centra la porta

Le zero conclusioni nello 0-0 con il Genoa sono il record di una chiara tendenza. Se con Gotti in panchina si tirava nello specchio 4,75 volte di media ora sono 3,6

UDINE. Numeri da paura. Non sono quelli della classifica, anche se i commentatori presenti a Marassi non sono stati teneri nei confronti dell’Udinese, dopo aver riconosciuto che il pareggio torna utile soprattutto ai bianconeri, non certo al Genoa tutto nervi e agonismo, le uniche armi che il neo-tecnico Blessin poteva utilizzare dopo tre soli giorni alla guida dei rossoblù.

I numeri da paura sono, piuttosto, quelli legati alla produzione offensiva della squadra di Cioffi, estremamente sterile nell’ultima recita, anche se bisogna evidenziare che proprio le statistiche raccontano di un’Udinese capace di concludere meno della precedente, quella della gestione Gotti, verso la porta avversaria.

Caratteristiche

Video del giorno

Azovstal: l'"ultima sigaretta" del soldato fra le bombe è il simbolo della fine della battaglia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi