L’Udinese aspetta il Napoli per la cessione di Deulofeu, intanto tratta con il Metz per il centrocampista Mbengue

L'attaccante spagnolo Gerard Deulofeu Lázaro, 28 anni ©Foto Petrussi

Il club partenopeo deve sfoltire la rosa prima di procedere per l’attaccante bianconero, in entrata di intensificano le voci per il senegalese classe 2002

UDINE. Ha un drink in mano Gerard Deulofeu, così come si è fatto riprendere nell’ultimo suo post su Instagram, ancora felice e spensierato alle Baleari, ma stando alle notizie che arrivano da Napoli, servirà ancora un po’ di tempo prima del brindisi al trasferimento annunciato.

Stavolta, a differenza di quanto si era appreso sabato, quando la notizia del giorno verteva sul presunto mancato gradimento da parte del tecnico partenopeoLuciano Spalletti, che non riterrebbe il catalano proprio adatto al gioco degli azzurri, a mettersi di mezzo sono state le strategie di mercato della società di Aurelio De Laurentiis.

Nello specifico, è filtrata la notizia che prima di procedere all’acquisto del 10 bianconero, il Napoli deve “liberarsi” degli scontenti Matteo Politano, che sarà multato per un’intervista non gradita alla società nella quale la punta esterna ha ammiccato all’eventuale passaggio al Valencia di Rino Gattuso, e dell’algerino Adam Ounas, che il ds Cristiano Giuntoli ha già provato a inserire nella trattativa per arrivare a Deulofeu, senza tuttavia ottenere una risposta affermativa dagli emissari dei Pozzo.

A queste notizie, sul Golfo poi tengono banco quelle relative al possibile rinnovo di Dries Mertens e a una trattativa che il Napoli starebbe conducendo per arrivare al “Cholito” Giovanni Simeone, in uscita dal Verona di Gabriele Cioffi, che di Giuntoli è un buon amico fin dai tempi di Carpi. In più, il ds partenopeo starebbe trattando Nahitan Nandez col Cagliari.

Ora, quanto tutto questo possa interessare a Deulofeu è facile intuirlo, anche se il suo agente Albert Botines continua a tranquillizzarlo a distanza. Napoli, infatti, resta la prima scelta per il catalano, consapevole però che De Laurentiis non solo dovrà risolvere la diversità di vedute con il suo allenatore, ma accontentare anche i Pozzo sul piano economico, là dove l’ultima offerta maturata è di 18 milioni. L'Udinese valuta il suo gioiello 25 e ne vorrebbe almeno una ventina, cifra che magari potrebbe garantire anche una delle due spagnole che continuano a essere accostate a Deulofeu, visto che Real Sociedad e Villareal hanno sondato più volte il terreno. E sullo sfondo c'è anche il Flamengo che ha chiesto informazioni.

Nell’attesa, vanno registrate anche le voci in entrata, a partire da quella Amadou Salif Mbengue, centrocampista centrale senegalese in forza ai francesi del Metz, con cui ha trascorso un’annata particolare, alternando presenze tra prima squadra e seconda squadra. Il classe 2002 ha un contratto in scadenza a fine mese, esattamente come il 28enne Haris Hajradinovic su cui i turchi del Kasimpasa possono ancora esercitare l’opzione di rinnovo contrattuale, estendendola di un ulteriore anno.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Giordania, cede la fune e un serbatoio di cloro cade sulla nave: la nuvola tossica uccide 10 persone

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi