In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
calciomercato

La Juve vuole chiudere per Kostic: offerta alzata a 15 milioni di euro

Il club torinese cerca di definire la trattativa per il mancino serbo con l’Eintracht. Paredes obiettivo numero uno per il centrocampo. Rabiot può andare allo United

Gianluca Oddenino
2 minuti di lettura

Non sarà la soluzione a tutti i problemi, ma sicuramente Filip Kostic è il jolly che mancava ad Allegri per mettere un tassello di qualità in una Juventus ancora in piena metamorfosi tra campo e mercato. La trattativa per ingaggiare l’esterno offensivo serbo è decollata ieri dopo un week-end di riflessioni e di partite, compresa quella disastrosa dei bianconeri contro l’Atletico Madrid.

Il mini-vertice tra il tecnico e i suoi dirigenti, andato in scena domenica sera dopo lo 0-4 dell’amichevole alla Continassa, è servito per accelerare l’ingaggio del talentuoso 29enne che ha già un accordo con la Juve (triennale da 2,8 milioni di euro netti a stagione più bonus). Il ds Cherubini ha alzato l’offerta da 12 a 15 milioni per il cartellino di Kostic, avvicinando così la richiesta dell’Eintracht Francoforte, ma ballano ancora 2-3 milioni (sotto forma di bonus) per chiudere l’affare. In serata c’è stato un nuovo contatto, grazie all’agente-intermediario Alessandro Lucci, e l’obiettivo dei bianconeri è quello di garantirsi Kostic entro oggi, prima della partenza dei tedeschi per Helsinki dove domani andrà in scena la finale della Supercoppa europea Real Madrid-Eintracht Francoforte.

La Juve ha fretta e urgono rinforzi a una squadra troppo simile ad un cantiere aperto. Il debutto ufficiale incombe, a Ferragosto contro il Sassuolo, e i bianconeri sono in ritardo a livello di preparazione e di gioco. Gli infortuni non stanno aiutando il lavoro di Allegri e così servono forze fresche come Kostic. Un giocatore che può agire sia nel 4-3-3, come esterno sinistro offensivo nel tridente, che nel 4-4-2 e nel 3-5-2 con un ruolo “di spinta” sulla fascia mancina. Questi moduli sono stati testati da Allegri nell’ultimo test precampionato, segno di una Juve ancora in fase di sperimentazione, e Kostic viene visto come un’altra catapulta (dopo Di Maria) per lanciare il connazionale Vlahovic. Nell’ultima Bundesliga è stato il giocatore che ha contato il maggior numero di occasioni create (87) e di cross su azione (218), mentre nelle 4 stagioni all’Eintracht ha fornito 64 assist (e 33 reti) in 171 partite.

Kostic non basta, però, e per questo la Juventus sta lavorando per rifondare il centrocampo. Leandro Paredes è sempre l’obiettivo numero uno e i soldi per accontentare il Psg, che non vuole cedere in prestito il regista argentino, possono arrivare dalla cessione di Adrien Rabiot. Il Manchester United, sconfitto in casa dal Brighton nell’esordio in Premier, ha contattato la Juve per la mezzala francese e tra i due club c’è già un’intesa di massima sui 15-18 milioni di euro.

I Red Devils devono trattare con la madre-agente di Rabiot e nulla viene escluso, visto che il giocatore (in scadenza di contratto con la Juve) ha un ingaggio superiore ai 7 milioni di euro netti e vuole disputare la Champions. Per l’attacco, invece, tornano a crescere le quotazioni di Depay dopo il muro dell’Atletico per far tornare Morata a Torino: l’olandese può svincolarsi gratuitamente dal Barcellona ed era già stato corteggiato dai bianconeri la scorsa stagione. Ora Depay si è proposto alla Juve, chissà se ci sarà un ritorno di fiamma

I commenti dei lettori