In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Europei di nuoto: anche nei tuffi grande Italia, Bertocchi-Pellacani nel sincro 3 metri donne e Marsaglia nel trampolino da un metro sono d’argento, bronzo per Tocci

Il rebus del meteo impone il rinvio per le acque libere e la cancellazione della staffetta da 6: per Paltrinieri cinquina impossibile

Aggiornato alle 2 minuti di lettura

Creato da

(afp)

ROMA. Che sia la vasca, il sincro o i tuffi, uno solo è il fil rouge di questi Europei di nuoto ed è l'Italia al comando del medagliere. Messe da parte le gare in vasca restano gli ultimi metalli da assegnare e anche oggi sono arrivati altri tre podi nelle due finali a disposizione. Prima la coppia Bertocchi-Pellacani porta a casa l'argento nel sincro 3m, poi Lorenzo Marsaglia e Giovanni Tocci nel trampolino da 1m vincono argento e bronzo, per un totale di 8 podi totali nei tuffi con 2 ori, altrettanti argenti e 4 bronzi.

Un bottino impreziosito dalla rimonta di Elena Bertocchi e Chiara Pellacani dal settimo al secondo posto finale dopo aver sbagliato completamente il secondo tuffo della serie. Le azzurre, però, non mollano e si aggrappano ai 7 punti di ritardo dalle ucraine (terze). Con il doppio e mezzo avanti con un avvitamento carpiato risalgono al quarto posto, mentre con il triplo e mezzo avanti le superano e volano seconde. E non manca qualche rimpianto per le due italiane. «Io non mi sento totalmente soddisfatta - dice Bertocchi dopo l'argento - Ma d'altra parte non facciamo una gara insieme dalle Olimpiadi. Mi sono allenata poco anche dai tre metri. Sono delusa ma fino a un certo punto, mi dispiace aver sbagliato per lei». La condizione di Elena, infatti, non era delle migliori, ma complessivamente al suo Europeo dà un bel 8 e mezzo. L'obiettivo, adesso, è chiaramente Parigi 2024, ma la prima speranza intanto è quella di «arrivare più preparate e allenate al prossimo appuntamento» perché, come ribadito anche dalla Pellacani «in coppia possiamo dare molto di più».

Oltre le aspettative sono andati Lorenzo Marsaglia e Giovanni Tocci nel trampolino da un metro con la doppietta argento-bronzo grazie ai punteggi di 396.25 e 386.20. Due medaglie che anticipano l'esordio agli Europei dei tuffi dalle grandi altezze con diversi azzurri impegnati. Da Andrea Barnaba ad Alessandro De Rose nel maschile a Elisa Cosetti e Veronica Papa nel femminile. Una disciplina che, insieme alle acque libere, accompagneranno gli Europei verso la loro chiusura. E proprio il nuoto di fondo dopo il primo rinvio di martedì, oggi ne ha visto arrivare un altro. Sospese tutte le prove a Ostia di domani per via del maltempo che sta colpendo il litorale laziale con vento e piogge.

Un calendario costretto a essere compresso negli ultimi due giorni degli Europei con in programma sabato mattina la 5km, sia maschile che femminile, e la 25 km il pomeriggio. Domenica, invece, si chiude con la 10km, ma a farne le spese è stata la staffetta da 6 dove l'Italia poteva puntare all'oro. Sfuma così anche l'obiettivo dichiarato di Paltrinieri che da inizio Europeo puntava a fare una medaglia in più rispetto ai Mondiali di Budapest dove ne aveva conquistate 4. Il capitano azzurro sognava l'en plein (5 podi in altrettante finali), obiettivo non più raggiungibile con la cancellazione della staffetta. Restano comunque la 5 e la 10 km per chiudere al meglio una stagione che lo ha visto protagonista assoluto tra vasca e acque libere.

I commenti dei lettori