In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
l’intervista/2

Mizzau dopo il bronzo: «Volevo a tutti i costi quella medaglia, il 27 sarò al matrimonio di Federica Pellegrini»

Alice Mizzau sembra una nuotatrice diversa da quella dei primi giorni dell'Europeo. Trasformata. Da timida e impacciata in acqua, a feroce guerriera capace di trascinare l’Italia in vasca

rosario padovano
Aggiornato alle 2 minuti di lettura

Voleva a tutti i costi vincere una medaglia. Per voltare pagina. Per avere una futuro nel nuoto di alto livello internazionale. Non mancano molti mesi, Parigi 2024 è dietro l’angolo, in mezzo tanti meeting e molte soddisfazioni ancora da togliere. Ci sarà un prima e un dopo Roma 2022.

Alice Mizzau sembra una nuotatrice diversa da quella dei primi giorni dell'Europeo. Trasformata. Da timida e impacciata in acqua, a feroce guerriera capace di trascinare l’Italia in vasca, come non si era mai visto prima, nella staffetta mista dei 200 stile libero, a una medaglia quasi inaspettata, il bronzo appunto di martedì sera.

Alice, questa è la medaglia dell'orgoglio ed è frutto di tanti anni di lavoro e rinunce. Cosa è cambiato rispetto ai primi giorni romani?

«Non sono stata a rimuginare sugli aspetti negativi delle gare precedenti, sia nel singolo che in staffetta femminile. Ho dato il meglio di me stessa dopo giorni di riflessione. Ora sono in pace. Volevo questo tempo, di poco sopra 1’58”. Volevo la medaglia, ce l'ho fatta».

Possiamo dire quindi che la Alice vista nella staffetta sia la migliore degli ultimi anni?

«Ho cercato di guardare oltre i risultati negativi maturati di recente. Non potevo stare lì a fossilizzarmi».

È riuscita a gestire meglio le difficoltà di nuotata durante la staffetta che le ha regalato il bronzo?

«Ho pensato a tutto il lavoro fatto fin qui. Ho migliorato la condizione. Mi sono detta “adesso o mai più”. Ho nuotato con grande cattiveria».

Quanto è cambiata Mizzau dall’oro di Budapest in staffetta del 2014?

«Sono cambiate diverse cose. L'esperienza certamente, mi ha dato una grossa mano anche qui a Roma. Però agli Europei ho usato tutta la grinta necessaria, tutta l’esperienza accumulata, c’è tutto di mio in questa prestazione. Vale più un bronzo rispetto a un oro di qualche anno fa».

Hai gareggiato nella piscina più bella del mondo. Cosa vuol dire per un’atleta come te nuotare in un contesto come quello di Roma?

«Il pubblico ci ha aiutato. Tantissimo. Ed è stato proprio l’ambiente che mi ha aiutato a investire sudi me, a cercare la gloria per il riscatto, a migliorare. Il tifo ci ha sempre sostenuto, ed è stato bellissimo».

Ora la stagione è finita davvero. Cosa farà di bello prima di tornare in vasca?

«A dirla tutta mi sto per imbarcare...vado in Sardegna a trascorrere qualche giorno di vacanza, felice per avere vinto una medaglia europea. È tutto molto bello».

Ma come! Il 27 agosto c’è il matrimonio della sua amica Pellegrini...

« Certo che ci vado, a San Zaccaria sarò presente, eccome, toccata e fuga dalla Sardegna. Non potrò mancare».

La Divina ha deciso, con il futuro marito Matteo Giunta, di devolvere i regali di nozze in beneficenza. Che ne pensa?

«Ho avuto l'ulteriore conferma, che sono due belle e grandi persone».

I commenti dei lettori