In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
basket- supercoppa

Cividale fa il colpo a Ferrara con Chiera e un super Pepper

Primo successo ufficiale nella nuova categoria per il club del presidente Micalich. Le Aquile dopo un avvio stentato (33-16) vincono trascinate dai loro leader

Simone Narduzzi
2 minuti di lettura

Soffre, poi ingrana. Rimonta e tiene testa al team avversario. Quindi vince, la Gesteco di Cividale nel match valido per la prima giornata di Supercoppa.

Fa di più, però, il team ducale: corsaro, infatti, e trascinato da un super Pepper (24 punti) espugna la Giuseppe Bondi Arena battendo per 75-79 i padroni di casa del Kleb Basket Ferrara nel primo turno di Supercoppa.

Per il club del presidente Davide Micalich, si tratta del primo successo ufficiale nell’universo di A2. Solida, cinica, la Ueb ha dimostrato carattere, non sentendo il peso dell’esordio, peraltro avvenuto in trasferta.

Nessun timore reverenziale, d’altronde, emerge dagli uomini di coach Pillastrini in avvio. Non tremano le gambe a Rota, che penetra aprendo le marcature.

È sicuro il polso di Chiera in risposta alla bomba di Cleaves: il capitano ne fa sei di fila e porta Cividale a condurre (5-8). L’americano di casa però è già in palla: il ribaltone, così, è servito. Con lui Ferrara allunga fino al +10 del 7’ (18-8). Pepper tampona con un gioco da tre punti, ma Ferrara, dall’arco, è letale e manda fuori giri le aquile.

Alla prima sirena lo score recita 26-16. Un paio di palle perse, quindi, e Ferrara apre ulteriormente lo strappo. Il 7-0 subito in apertura di secondo quarto (33-16) è uno schiaffo che ridesta la squadra friulana: Mouaha ricuce, Miani subisce un antisportivo e porta altri punti alla causa.

La risalita appare complessa, ma Ferrara sente le vertigini e sbanda. Una palla persa al 13’, di conseguenza, si trasforma nel -9 Ueb (33-24). Chiera suona la carica dai 6,70 mt; dalla linea della carità, poi, Rota e Pepper riportano la banda del Pilla a galla: 36-34. È il 17’ e il match può ricominciare, con una Gesteco più viva, reattiva. Pepper, nello specifico, è on fire, Rota lotta, scippa un pallone e realizza in contropiede: all’intervallo Cividale l’ha ribaltata, 44-46.

All’uscita dagli spogliatoi, Miani riprende il discorso interrotto dando fondamento alle pretese di allungo dei suoi. Il suo canestro, però, non trova immediato seguito. E Ferrara, dunque, impatta con Cleaves (48-48). Il botta e risposta accende il match, in barba alla condizione fisica – ancora precaria – delle due formazioni.

Pepper, zitto zitto, aumenta il suo bottino personale con la tripla del 51-55 al 25’, mentre Nikolic va a segno in reverse. L’equilibrio del parziale permane: Cleaves sale nuovamente in cattedra ma Cassese, di fatto, cancella il suo sforzo con un buzzer beater da centrocampo.

Al 30’ è 65-65. È così un blackout sul fronte ducale a sparigliare ancora una volta le carte dell’incontro. Le Eagles, distratte, concedono quindi il fianco incassando gli affondi dei padroni di casa. Sul -7, la Ueb rientra in pista: Pepper fa scattare la sveglia, Rota pareggia dall’angolo (72-72). Negli ultimi 5’, la Gesteco si trova sul +1 ma spreca un paio di occasioni per allungare. Poco male, Ferrara ha le pile scariche e la mira sbilenca.

Pepper, in lunetta, puntella il vantaggio; Chiera, dalla medesima posizione, non riesce a uccidere la tenzone. Nessun problema, a farlo è Miani, felino a rimbalzo: il friulano fa sua la sfera mentre il cronometro porta a esaurire il tempo di gara.

I commenti dei lettori