In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
serie a

Sottil è già nella storia dell’Udinese: «Mentalità giusta, so di avere a disposizione una squadra forte»

STEFANO MARTORANO
1 minuto di lettura

Andrea Sottil durante il match di Verona: è il primo allenatore dell'Udinese a vincere sei gare di fila nelle prime 8 giornate di serie A

 (lapresse)

UDINE. Mai nessuno come lui, perché mai nessun altro allenatore nella storia dell’Udinese era riuscito a conquistare sei vittorie nelle prime otto giornate del campionato di serie A.

Forse è anche per questo dato, che riscrive la storia bianconera, che il tecnico di Venaria Reale era particolarmente soddisfatto in sede di commento alla fine della partita vinta in casa del Verona. «Siamo soddisfatti del momento che stiamo vivendo – le parole a caldo del tecnico bianconero Andrea Sottil –, abbiamo meritato la vittoria, i ragazzi sono stati protagonisti di un grande primo tempo e non meritavamo di andare sotto. Questa squadra sta dimostrando di avere la giusta mentalità. Andiamo in campo cercando di dare sempre il massimo».

La sua filosofia è continuare a vivere alla giornata: «Sarà sempre così, questo non significa non sapere che ho a disposizione una squadra forte».

Sensazioni opposte, invece le ha provate Gabriele Cioffi che ha cullato a lungo l’idea di fare uno sgambetto alla sua ex squadra e poi di portare a casa un punto che avrebbe fatto classifica e morale. Invece è rimasta solo la prestazione: «Siamo vivi, e personalmente ho visto un grande passo in avanti, ho visto la squadra giocare di più e con idee. I ragazzi hanno fatto un passo enorme in avanti e ci dispiace molto per il risultato».

Una sconfitta nata da un episodio dubbio secondo il tecnico che non ha gradito il fischio arbitrale di Minelli. «Il fallo fischiato a Walace va contro il metro e il parametro che l’arbitro aveva avuto per tutta la parta. Djuric soffia sul collo di Walace e da un'azione in cui avremmo potuto segnare in ripartenza, prendiamo il gol della sconfitta, una rete e un risultato che faccio fatica a digerirlo. Fa male perdere e così lascia un grande amaro in bocca, sapendo che abbiamo affrontato un’Udinese che è uno squadrone».

Sorridente Beto che con il gol segnato ieri è arrivato a quota cinque nonostante l’ennesima partenza dalla panchina: «L’importante è vincere – dice il portoghese –, anche se poi è ovvio che preferirei giocare dall’inizio. La vittoria è stata meritata».

I commenti dei lettori