In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Serie C

Andreoletti aspetta Di Carlo: il big-match tra Pro Sesto e Pordenone è anche una sfida tra generazioni di allenatori

Primo confronto tra i due tecnici, la differenza di età è di 25 anni

ALBERTO BERTOLOTTO
2 minuti di lettura

Mimmo Di Carlo (a sinistra), classe 1964, e Matteo Andreoletti, classe 1989: 25 anni separano i due allenatori che si affronteranno domenica 

 

PORDENONE. Il più giovane tecnico del panorama professionistico italiano sfida uno dei mister più esperti della serie C, capace di conquistare due volte la promozione tra i cadetti. L’incontro tra Pro Sesto e Pordenone, in programma domenica, è interessante anche per questo motivo, non solo perché la vicecapolista ospita la leader del torneo.

Matteo Andreoletti, classe 1989, tecnico dei lombardi, all’esordio tra i “pro”, affronta Mimmo Di Carlo, classe 1964, che ha portato Mantova e Vicenza in B ed ha allenato in A Sampdoria e Chievo Verona. «Che onore sfidarlo», ha dichiarato a Tuttosport proprio Andreoletti, ex Sanremese e Inveruno in serie D, che in panchina si ispira a Roberto De Zerbi e a Maurizio Sarri. Due trainer che, come lui, sono partiti dai dilettanti.

Già, perché se il primo, condottiero del Brighton in Premier League, ha iniziato in serie D col Darfo Boario, il secondo, mister della Lazio, prima di approdare al grande calcio ha lavorato per dieci anni in Toscana tra Promozione, Eccellenza e Interregionale in Toscana. Un percorso comune ad altri tecnici della serie A: hanno cominciato tra Eccellenza e serie D Andrea Sottil (ora all’Udinese), Massimiliano Alvini (Cremonese), Vincenzo Italiano (Fiorentina) e Alessio Dionisi (Sassuolo).

E proprio proposito di quest’ultimo, il duello tra Andreoletti e Di Carlo ricorda in parte quello tra Dionisi e Attilio Tesser, consumatosi in Lega Pro nel 2018-2019. L’attuale mister del Sassuolo aveva allora 38 anni e guidava l’Imolese, squadra che aveva portato dalla D alla C. Come il tecnico della Pro Sesto, sfidava un guru della categoria come Tesser, al tempo 62enne, già capace di vincere due volte il campionato ed ex serie A con Novara, Cagliari e Ascoli. E nel match del girone di ritorno tra le due compagini, l’Imolese era la principale inseguitrice del Pordenone, lanciata verso la serie B.

Storie che ritornano, quindi, e chissà quindi che Andreoletti non approdi in serie A come ha fatto Dionisi. Dell’allenatore della Pro Sesto convince il gioco, nonché l’identità che ha saputo trasmettere alla sua formazione in così poco tempo. Arrivato la scorsa estate dalla Sanremese in un club salvatosi i playout, con un gruppo dall’età media di 23 anni e mezzo, è stato in grado di trasmettere concetti coraggiosi e offensivi in un 3-4-3 (o 3-4-2-1) in cui vengono esaltate le doti di Nicolò Bruschi, classe 1998, attaccante esterno ex Fiorenzuola. Sinora ha segnato 7 gol ed è uno dei calciatori che si stanno meglio comportando dei milanesi. Con lui Gabriel Blanco, altra punta esterna, di proprietà del Pordenone: in prestito alla Pro Sesto, il giovane (classe 2001) di Motta di Livenza ha realizzato 2 reti.

Desta grande curiosità quindi la sfida tra i due allenatori, che i tifosi dei ramarri sperano finisca come l’ultima in C tra Dionisi e Tesser. Al Bottecchia nell’inverno 2019 il mister esperto superò il giovane collega per 2-0. E i neroverdi eliminarono dalla lotta per la promozione diretta la formazione emiliana.

I commenti dei lettori