In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Calcio serie A

Udinese alle prese con i nodi Nuytinck e Pereyra, hanno il contratto in scadenza nel 2023

Potrebbero partire subito: l’olandese col via libera di Pozzo (voci su Spezia, Monza o Salernitana), l’argentino se non rinnoverà: piace alla Fiorentina (e si parla di Sabiri)

Pietro Oleotto
2 minuti di lettura
(ansa)

Sono due contratti in scadenza a tenere banco in casa Udinese in questi giorni ancora lontanissimi della ripresa del campionato, fissata per il 4 gennaio allo stadio Friuli contro l’Empoli, quando anche la finestra del mercato invernale sarà aperta da poco più di 48 ore.

Ma si sa che gran parte degli affari di inizio anno saranno imbastiti già a dicembre, soltanto la volata finale (il sipario sulle trattative si chiuderà il 31 gennaio) potrebbe partorire dei colpi di scena all’insegna dell’occasione.

Per questo è logico che adesso in Friuli si parli soprattutto di Bram Nuytinck e Roberto Pereyra che, in assenza di un rinnovo, dal prossimo 30 giugno sarebbero liberi di accasarsi a parametro zero, una “firma” che potrebbe mettere sotto un nuovo contratto con un’altra squadra già da febbraio.

A livello di scelte bianconere sono due casi agli antipodi. Il difensore olandese non è una prima scelta di Andrea Sottil, finora ha dovuto fare i conti con uno scarso minutaggio, 388’ in tutto nelle sei apparizioni di questo campionato, complici anche gli acciacchi che stanno tormentando da un po’ di tempo il buon “Brambo”.

Così Gino Pozzo sta pensando di chiudere il rapporto con lui già a gennaio, concedendogli praticamente la lista gratuita per risparmiare sugli ultimi sei mesi di ingaggio e “girare” questi soldi su un altro difensore, da prendere anche in prospettiva futura.

Ovviamente per un’operazione del genere bisogna essere in due, nel senso che Nuytinck dovrà dare il proprio benestare per poter accasarsi in un club gradito, in grado a sua volta di garantirgli una prospettiva futura, considerando che l’olandese ha 32 anni.

Tre le ipotesi: lo Spezia del “vecchio maestro” Luca Gotti, ma anche il Monza che segue Martin Erlic del Sassuolo, l’ennesimo assistito di Giuseppe Riso, e deve far i conti con il recupero di Pablo Marì e l’addio anticipato di Andrea Ranocchia, mentre nelle ultime ore si è fatta sentire anche la Salernitana dei ds Morgan De Sanctis.

Una volta ceduto Nuytinck, tuttavia, l’Udinese dovrà già avere in mano il centrale “di scorta” da aggiungere agli effettivi ancora in rosa. In Italia il club bianconero ha sondato soprattutto la serie B, in particolare il Brescia di Massimo Cellino che, dal punto di vista societario, non sta vivendo una situazione “limpida”, considerando che il Tribunale ha posto in vendita il club.

Con queste premesse potrebbe essere complicato arrivare al 25enne Andrea Cistana, seguito già la scorsa estate, o soprattutto al classe 2002 Andrea Papetti, contratto in scadenza il prossimo 30 giugno.

Per strappare un giocatore con sei mesi residui di contratto bisogna infatti cercare di forzare il club che lo sta perdendo, lo sa bene l’Udinese che ha drizzato le antenne dopo le voci che rimbalzano da Firenze su Pereyra, gradito alla squadra viola.

L’argentino, assistito da Federico Pastorello, non ha ancora deciso il proprio futuro: da una parte c’è il rapporto di lunga data con i Pozzo, dall’altra il ritorno al River Plate in Argentina o l’ultimo contratto europeo in una squadra che gioca le coppe.

Logico che l’Udinese non vorrebbe mollarlo subito, vista la sua duttilità, ma se dovessero entrare un altro laterale destro (si parla del turco di passaporto tedesco Onur Bolut) e un centrocampista, potrebbe entrare nell’ordine di idee di cedere il “Tucu”, soprattutto se arrivasse un rifiuto al rinnovo.

Per turare la falla si parla del marocchino della Samp, Abdelhamid Sabiri che – udite, udite – piace anche alla Fiorentina, che è stato offerto al Bologna e che qui ha un estimatore come Sottil che l’ha già allenato all’Ascoli. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori