In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Calcio serie A

Udinese, ecco il piano per Samardzic che piace alle grandi

Juve e Napoli interessate, ma Pozzo vuole vederlo crescere qui per poi cederlo come De Paul con una valutazione da top player

Pietro Oleotto
2 minuti di lettura
LaPresse (lapresse)

Lazar Samardzic piace in Italia e all’estero, non solo nella sua Germania. Lazar Samardzic segna: tre gol in serie A, uno anche nell'ultimo test con l’under 21 tedesca contro l'Italia.

Lazar Samardzic non si muove. Come si è più volte detto analizzando le voci che rimbalzano in Friuli e le abitudini di Gino Pozzo, stratega di Udinese e Watford, il “giocattolo” non verrà smontato a gennaio.

La proprietà bianconera non l’ha mai fatto, non lo farà neppure questa volta, forte dei risultati ottenuti nella prima parte della stagione con Andrea Sottil in panchina, tanto che sta pensando di rinforzare la squadra in prospettiva con il classe 2003 Matheus Martins del Fluminense.

Eppure ci sono due club italiani che hanno già preso informazioni sul tedesco con il numero 24 che sta scalando le gerarchie all’interno della rosa bianconera, dove non è considerato ancora un titolare a tutti gli effetti, nonostante il talento sia sotto gli occhi di tutti.

La prima in ordine di tempo è stata la Juventus che il prospettiva futura sta pensando di ristrutturare pesantemente il proprio centrocampo nel quale dovebbero agire dei giovani del vivaio, da Fabio Miretti a Nicolò Fagioli, senza dimenticare Nicolò Rovella e Filippo Ranocchia (in prestito al Monza e in prospettiva eventualmente pedine di scambio), e dove ci sono dei punti di domanda per la seconda parte del campionato, da Pogba a Rabiot.

In quest’ottica in giro esplorativo ha riguardato anche Sandi Lovric, oltre a Samardzic che però Pozzo non vorrebbe cedere neppure il prossimo anno, convinto che possa raggiungere una valutazione più elevata di quella di adesso che va dai 20 ai 25 milioni, su per giù la stessa cifra sborsata dal Tottenham per avere Destiny Udogie (18 più 7 di eventuali bonus).

Una valutazione alla Rodrigo De Paul, per intenderci, venduto all’Atletico Madrid nel 2021 per 35 milioni. Samardzic ha un contratto davvero lungo, fino al 30 giugno 2026 e con l’entourage c’è un accordo sulla valorizzazione completa del giocatore prima della cessione.

In poche parole, se esplode da gennaio in poi, la cessione potrebbe arrivare anche immediatamente, altrimenti gli estimatori dovranno attendere.

Tra questi c'è sicuramente il Napoli che ha una “grana” da risolvere, quella legata al contratto dell’ex Piotr Zielinski che si sta mettendo in mostra anche al Mondiale con la sua Polonia.

L’accordo in essere scadrà nel 2024, la prossima estate o rinnoverà o verrà ceduto, come è successo con Koulibaly. E in caso di addio il talento di Samardzic, riconosciuto pubblicamente anche da Luciano Spaletti, potrebbe fare comodo al Napoli che però non potrà sborsare solo quella ventina di milioni che pensa di spendere adesso per il tedesco classe 2002 dell’Udinese.

Tra i Pozzo e il presidente Aurelio De Laurentiis i rapporti sono ottimi, ma come si è potuto notare anche per Gerard Deulofeu, la proprietà friulana difficilmente arretra quando fa un prezzo: per il catalano col numero 10 dovevano essere 20 (milioni) e per 15 non se ne fece nulla.

Il Napoli è una buona società acquirente per l’Udinese, lo dice anche la storia, ma non è un top club quanto a cassa, là dove Pozzo pensa di poter piazzare Samardzic in futuro.

E come lui Simone Pafundi, il baby del vivaio bianconero che ha esordito recentemente in Nazionale a 16 anni e seguito pure lui dal Napoli che però, stando alle voci che sono rimbalzate dal Golfo, si è ritirato dopo aver ascoltato il prezzo attuale del ragazzino di origine partenopea.

Nonostante abbia un accordo “solo” fino al 2025, visto il suo status da minorenne, l’Udinese ha già dato a Pafundi una valutazione da top player, convinta che nelle prossime stagioni diventerà una delle stelline del nostro calcio. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori