In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
serie C

Il Pordenone prepara il big match con una certezza: Candellone insostituibile per sbancare l’Euganeo

L’attaccante 25enne tra gli attesi protagonisti contro il Padova: serviranno la sua capacità di fare gol e l’innata generosità

Alberto Bertolotto
1 minuto di lettura

L'attaccante Leonardo Candellone, 25 anni

 

PORDENONE. Agli esteti non piace, perché secondo loro è poco tecnico. E secondo alcuni non sembra essere migliorato molto rispetto a quattro anni fa, quando vinse coi ramarri la serie C. Tuttavia Leonardo Candellone rimane una certezza assoluta del Pordenone. Il 25enne di Torino è l’unico attaccante insostituibile della capolista nonché l’unico sicuro di una maglia da titolare nella sfida di domenica, quando i neroverdi giocano all’Euganeo il big match di giornata.

La prestazione di sabato scorso da “Leo” con il Sangiuliano ha sottolineato quanto sia importante: un gol e un assist decisivi, oltre alla solita generosità unita alla lotta su ogni pallone spalle alla porta.

A beneficiare della gara e dell’impegno di Cl27 sono stati il Pordenone e il suo allenatore, che non si è pentito di averlo riportato titolare, anzi. «Se nelle precedenti due sfide del 2023 l’avevo lasciato in panchina era solo per fargli tirare il fiato», ha riconosciuto Mimmo Di Carlo, che nel girone d’andata ha dovuto spremere il suo calciatore.

Con Palombi sempre ai box, e con Magagni a fargli compagnia da ottobre, Candellone ha sempre giocato ed è risultato essere il terzo elemento più utilizzato dei ramarri dopo Zammarini e Festa. Da buon stakanovista ha stretto i denti, poi con Juventus Next Gen e Virtus Verona ha iniziato dalla panchina. Con il Sangiuliano ha indossato nuovamente la maglia da titolare ed è passato alla cassa. Per lui lo score dice sei reti e cinque assist, settimo attaccante di categoria nella classifica combinata del girone A di serie C.

A guidarla c’è Franco Ferrari del Vicenza, autore sinora di undici centri e tre passaggi vincenti. In prestito dal Napoli sino a giugno di quest’anno, Candellone oltre a conquistare la seconda promozione in B con il Pordenone spera di rimanere ancora a lungo in neroverde.

Il club ha il diritto di esercitare il riscatto al termine della cessione a titolo temporaneo. Che il calciatore sia stimato dal direttore dell’area tecnica Matteo Lovisa è risaputo. In caso di serie cadetta, uno come Cl27 sta bene nel roster di attaccanti, mentre in Lega Pro merita sempre una maglia da titolare. Sta accadendo in questa stagione, d’altronde, con Palombi e Dubickas che nei prossimi giorni si giocheranno il posto al suo fianco. Da entrambi ci si aspetta di più, inutile negarlo, mentre il centravanti torinese sta ripagando le aspettative.

E chissà che dal mercato non arriva quel Magrassi che, con i suoi 194 centimetri, potrebbe aprirgli numerosi varchi affinché lui possa attaccare la profondità, aspetto in cui lui va a nozze e in cui può risultare determinante nella corsa alla serie B. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori