In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Serie A 2021/2022 - Giornata 38

Diretta Sampdoria - Juventus

Sabato 12/03 ore 18:00
Serie A
29ª Giornata
  • 84' A. Sabiri
1
3
  • 23' M. Yoshida (A)
  • 34' Á. Morata (R)
  • 88' Á. Morata
Cronaca Tabellino
Grazie per aver seguito la diretta di Sampdoria-Juventus e arrivederci ai prossimi appuntamenti con la Serie A.
Partita davvero avvincente quella dello Stadio Ferraris, che la Juventus indirizza nel primo tempo per poi chiudere, seppur con qualche rischio nella seconda frazione. I bianconeri si portano in vantaggio al 23' con l'autogol di Yoshida, nato da un cross basso di Cuadrado per Kean. Il raddoppio arriva undici minuti più tardi, con il calcio di rigore guadagnati da Kean per fallo di Colley e realizzato da Morata. Nella seconda frazione la Samp spinge di più e avrebbe l'occasione per riaprire la partita al 74', ma Szczesny para il rigore di Candreva, assegnato da Valeri per fallo di mano di Rabiot. Passano dieci minuti e i blucerchiati trovano il gol della speranza con la punizione di Sabiri, favorita dalla deviazione di Morata, che la rende imparabile per Szczesny. Nel finale, però, è ancora lo spagnolo a tornare protagonista, trovando la rete del definitivo 1-3 di testa su assist di Locatelli.
Terza vittoria consecutiva per la Juventus, che allunga ancora la sua striscia di imbattibilità portandola a 15 turni. Allegri si porta momentaneamente a -4 dal Milan capolista, che giocherà tra poco contro l'Empoli. Terza sconfitta consecutiva, invece, per la Sampdoria, che torna in una posizione pericolosa, a +4 sul Venezia terzultimo, avendo però giocato due partite in più rispetto ai lagunari.
90'+5'
Fischio finale di SAMPDORIA-JUVENTUS: 1-3. L'autorete di Yoshida e la doppietta di Morata regalano i tre punti ad Allegri, inutile il primo gol blucerchiato di Sabiri.
90'+3'
Candreva prova a farsi perdonare con un tiro dal limite. Conclusione forte ma troppo alta.
90'
Segnalati quattro minuti di recupero.
88'
GOL! Sampdoria-JUVENTUS 1-3! Rete di Álvaro Morata! Locatelli crossa sul secondo palo per Morata che, perso da Bereszynski, schiaccia di testa. Falcone tocca ma non riesce a impedire che il pallone finisca in porta.
87'
CONTI! Cross di Candreva, sponda di Caputo per il tiro di Conti che, molto defilato, trova solo l'esterno della rete.
85'
Terza sostituzione per la Juventus. Fuori Luca Pellegrini, dentro Mattia De Sciglio.
84'
GOL! SAMPDORIA-Juventus 1-2! Rete di Abdelhamid Sabiri! Calcio di punizione dell'ex Ascoli deviato da Morata, che inganna Szczesny, il quale non riesce ad arrivare sul pallone.
83'
Quarta sostituzione per la Sampdoria. Finisce la partita di Tomás Rincón, al suo posto Simone Trimboli.
83'
Terza sostituzione per la Sampdoria. Tommaso Augello lascia spazio ad Andrea Conti.
82'
AMMONITO Luca Pellegrini per una trattenuta su Bereszynski.
81'
Palla interessante di Alex Sandro per Vlahovic alle spalle della difesa doriana. Bravo Falcone a uscire e ad anticipare il numero 7.
78'
Il calcio di rigore sbagliato ha spento il morale dei giocatori della Samp. Passata la paura per la squadra di Allegri, che è tornata a gestire il pallone.
75'
Seconda sostituzione per la Juventus. Fuori Adrien Rabiot, dentro Alex Sandro.
74'
SZCZESNY PARA IL RIGORE DI CANDREVA! Il numero 87 incrocia la conclusione, il polacco apre la mano e respinge la conclusione.
73'
CALCIO DI RIGORE PER LA SAMPDORIA! Tocco di mano di Rabiot su cross di Candreva.
72'
Morata offre a Locatelli che, invece di calciare, cerca l'imbucata per Vlahovic. Il passaggio è troppo forte e il serbo non riesce a controllare il pallone, che finisce tra le mani di Falcone.
69'
Tentativo dal limite dell'area di Augello. Conclusione deviata in corner da Cuadrado.
66'
Seconda sostituzione per la Sampdoria. Stefano Sensi lascia spazio a Sebastian Giovinco.
65'
Prima sostituzione per la Juventus. Esce Moise Kean, entra Dušan Vlahović.
64'
CAPUTO! Corner di Candreva, respinta di Locatelli e destro al volo di Caputo dall'interno dell'area di rigore. La sua conclusione esce di centimetri.
62'
Prima sostituzione per la Sampdoria. Fuori Fabio Quagliarella, dentro Abdelhamid Sabiri.
61'
Ora c'è più spazio in contropiede per i velocisti della Juventus. Nel corso del match Cuadrado, Kean e Morata hanno già dimostrato di poter essere pericolosi in questa situazione di gioco.
58'
BELLA USCITA DI FALCONE! Ancora Locatelli in verticale per Kean, che riesce a toccare il pallone, ma trova l'opposizione di Falcone. Il portiere blucerchiato prima respinge e poi blocca a terra la sfera.
55'
Gestione della Juve in questo inizio di ripresa. La Samp attacca ma non riesce a rendersi realmente pericolosa.
52'
PILLOLA STATISTICA: Álvaro Morata è andato in doppia cifra di gol in tutte le competizioni per l'ottava stagione di fila; dalla sua prima esperienza in bianconero (2014/15) ci è sempre riuscito (con le maglie di Juventus, Real Madrid, Chelsea e Atletico Madrid).
49'
OCCASIONE PER YOSHIDA! Corner di Candreva sul secondo palo per la testa di Yoshida, che schiaccia troppo la conclusione. Palla larga.
49'
AMMONITO Adrien Rabiot per un intervento duro su Rincon.
46'
Comincia il secondo tempo di SAMPDORIA-JUVENTUS. SI riparte dal risultato di 0-2.
Primo tempo da squadra cinica e matura quello della Juve, avanti di due gol pur avendo tirato in porta soltanto in un'occasione, se non si conta il rigore di Morata. La Samp ha provato a impensierire Szczesny, ma spesso ai ragazzi di Giampaolo è mancato l'ultimo passaggio. Per questo non è da escludere un ingresso in campo di Sabiri, ma anche di Ekdal, viste le difficoltà avute da Rincon in cabina di regia.
La Juventus è avanti 0-2 contro la Sampdoria al termine dei primi 45 minuti. I bianconeri passano in vantaggio al 23', subito dopo la prima occasione per la Samp con Candreva, quando Yoshida mette il pallone nella sua porta nel tentativo di anticipare Kean su cross basso di Cuadrado. I blucerchiati reagiscono e vanno vicini al pari con la conclusione dall'interno dell'area di Sensi, ma subiscono il raddoppio juventino al 34', con Morata che realizza il penalty guadagnato da Kean per fallo di Colley.
45'+1'
Finisce il primo tempo di SAMPDORIA-JUVENTUS: 0-2. Bianconeri in vantaggio con l'autogol di Yoshida e il calcio di rigore realizzato da Morata.
45'
Non ci sarà recupero.
43'
Ancora un buon lavoro difensivo della coppia de Ligt-Rugani, bravi a contenere una palla in verticale di Candreva per Sensi.
40'
Tiro-cross insidioso di Candreva, bravo Szczesny a bloccare.
37'
Gestione del possesso ora per la Juve. La Samp ha accusato il colpo del secondo gol subito.
34'
GOL! Sampdoria-JUVENTUS 0-2! Rete di Álvaro Morata! Lo spagnolo realizza il penalty incrociando il tiro e spiazzando Falcone.
33'
CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Servito in profondità da Locatelli, Kean riesce a prendere posizione e a girarsi su Colley, che interviene in maniera troppo irruenta. Nessun dubbio per Valeri.
31'
SENSI! Servito da Augello con una palla all'indietro, l'ex Inter controlla e calcia con il sinistro sul primo palo. Szczesny è attento e respinge.
29'
Pressione prolungata adesso dei padroni di casa. Altro calcio d'angolo guadagnato, stavolta da Candreva.
26'
Reazione immediata della Sampdoria, alla ricerca del pari con i suoi uomini più pericolosi. Corner guadagnato da Quagliarella.
23'
GOL! Sampdoria-JUVENTUS 0-1! Autorete di Maya Yoshida! Ripartenza immediata della Juventus con il duetto tra Morata e Kean e l'apertura per Cuadrado. Il colombiano entra in area e prova il cross basso sul secondo palo, deviato nella sua porta da Yoshida nel tentativo di anticipare Kean.
22'
CANDREVA! Conclusione da lontano molto insidiosa del numero 87, Szczesny recupera la posizione e respinge.
20'
Traversone pericoloso di Candreva prolungato da Thorsby e allontanato dalla difesa juventina.
17'
Intensità che si è alzata molto negli ultimi minuti. Tanti contrasti, soprattutto in mezzo al campo.
14'
Tentativo da centrocampo di Sensi, che aveva visto Szczesny fuori dai pali. Destro ampiamente largo.
12'
PILLOLA STATISTICA: Dal 2015 in avanti Sampdoria e Juventus non hanno mai pareggiato in Serie A, con due successi blucerchiati e 12 bianconeri; nel periodo i liguri hanno perso più partite di Serie A solo contro il Napoli (13). 
9'
Cross interessante di Pellegrini dal vertice dell'area di rigore, messo fuori da Yoshida.
6'
Giropalla prolungato della Juve alla ricerca di un varco nella difesa doriana. Ritmo basso in questo avvio.
3'
Bell'inizio della Samp con la prima azione offensiva portata avanti da Quagliarella, che crossa sul secondo palo per Thorsby. Sponda imprecisa del numero 2 e palla allontanata dalla difesa bianconera.
1'
Calcio d'inizio di SAMPDORIA-JUVENTUS. Il primo pallone della sfida è giocato dai padroni di casa.
Quasi tutto pronto allo Stadio Luigi Ferraris di Genova. Tra pochi minuti l'arbitro Paolo Valeri darà il via al match.
La notizia della giornata per la Juventus e la mancata titolarità di Vlahovic, che parte dalla panchina per la prima volta dal suo arrivo in bianconero. Kean per il serbo è l'unica modifica di Allegri rispetto alla partita contro lo Spezia. Ancora moltissimi gli indisponibili, a cui si aggiunge lo squalificato Bernardeschi.
Due cambi per Giampaolo rispetto alla squadra vista dal primo minuto contro l'Udinese. Augello torna titolare al posto dello squalificato Murru e l'acciaccato Ekdal lascia spazio al rientrante Thorsby in mezzo al campo. Ancora dall'inizio Sensi, alle spalle di Quagliarella e Caputo, con l'ex Giovinco pronto a subentrare.
FORMAZIONI UFFICIALI: La Juventus si schiera in campo con un 4-4-2: Szczesny - Danilo, Rugani, de Ligt, Pellegrini - Cuadrado, Locatelli, Arthur, Rabiot - Kean, Morata. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, De Sciglio, Stramaccioni, Miretti, Aké, Vlahovic.
FORMAZIONI UFFICIALI: La Sampdoria si schiera in campo con un 4-3-1-2: Falcone - Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello - Candreva, Rincon, Thorsby - Sensi - Caputo, Quagliarella. A disposizione: Audero, Ravaglia, Ferrari, Conti, Magnani, Ekdal, Askildsen, Sabiri, Trimboli, Giovinco, Supryaha.
Bianconeri alla ricerca della terza vittoria consecutiva in campionato dopo i successi contro Empoli e Spezia per blindare il quarto posto e mettere pressione su Napoli, Inter e Milan. La squadra di Allegri non perde in Serie A dal 27 novembre scorso, mentre le uniche due sconfitte lontano da Torino sono arrivate contro Napoli e Verona tra settembre e ottobre.
I blucerchiati hanno bisogno di invertire il trend delle ultime due giornate, nelle quali sono arrivate due sconfitte in trasferta contro Atalanta e Udinese. Al Ferraris, invece, dall'arrivo di Giampaolo i liguri hanno conquistato solo vittorie, due, contro Sassuolo ed Empoli. All'andata, all'Allianz Stadium, finì 3-2 per la Juve.
Buonasera e benvenuti alla diretta scritta di Sampdoria-Juventus, gara valida per la ventinovesima giornata di Serie A.
Sampdoria
33
Wladimiro Falcone
24
B. Bereszynski
3
T. Augello
88
T. Rincón
22
M. Yoshida
15
O. Colley
87
A. Candreva
5
S. Sensi
10
F. Caputo
27
F. Quagliarella
2
Morten Thorsby
Panchina
30
N. Ravaglia
21
Sebastian Giovinco
6
A. Ekdal
25
A. Ferrari
26
G. Magnani
13
A. Conti
1
E. Audero
11
A. Sabiri
16
Kristoffer Askildsen
7
Vladyslav Supryaha
70
Simone Trimboli
Juventus
1
W. Szczesny
6
Danilo
17
L. Pellegrini
27
M. Locatelli
4
M. de Ligt
24
D. Rugani
11
J. Cuadrado
5
Arthur
9
Á. Morata
2
18
M. Kean
25
A. Rabiot
Panchina
12
Alex Sandro
23
C. Pinsoglio
36
M. Perin
2
M. De Sciglio
7
D. Vlahovic
38
Marley Aké
47
Fabio Miretti
54
Diego Stramaccioni
Cronaca
Grazie per aver seguito la diretta di Sampdoria-Juventus e arrivederci ai prossimi appuntamenti con la Serie A.
Partita davvero avvincente quella dello Stadio Ferraris, che la Juventus indirizza nel primo tempo per poi chiudere, seppur con qualche rischio nella seconda frazione. I bianconeri si portano in vantaggio al 23' con l'autogol di Yoshida, nato da un cross basso di Cuadrado per Kean. Il raddoppio arriva undici minuti più tardi, con il calcio di rigore guadagnati da Kean per fallo di Colley e realizzato da Morata. Nella seconda frazione la Samp spinge di più e avrebbe l'occasione per riaprire la partita al 74', ma Szczesny para il rigore di Candreva, assegnato da Valeri per fallo di mano di Rabiot. Passano dieci minuti e i blucerchiati trovano il gol della speranza con la punizione di Sabiri, favorita dalla deviazione di Morata, che la rende imparabile per Szczesny. Nel finale, però, è ancora lo spagnolo a tornare protagonista, trovando la rete del definitivo 1-3 di testa su assist di Locatelli.
Terza vittoria consecutiva per la Juventus, che allunga ancora la sua striscia di imbattibilità portandola a 15 turni. Allegri si porta momentaneamente a -4 dal Milan capolista, che giocherà tra poco contro l'Empoli. Terza sconfitta consecutiva, invece, per la Sampdoria, che torna in una posizione pericolosa, a +4 sul Venezia terzultimo, avendo però giocato due partite in più rispetto ai lagunari.
90'+5'
Fischio finale di SAMPDORIA-JUVENTUS: 1-3. L'autorete di Yoshida e la doppietta di Morata regalano i tre punti ad Allegri, inutile il primo gol blucerchiato di Sabiri.
90'+3'
Candreva prova a farsi perdonare con un tiro dal limite. Conclusione forte ma troppo alta.
90'
Segnalati quattro minuti di recupero.
88'
GOL! Sampdoria-JUVENTUS 1-3! Rete di Álvaro Morata! Locatelli crossa sul secondo palo per Morata che, perso da Bereszynski, schiaccia di testa. Falcone tocca ma non riesce a impedire che il pallone finisca in porta.
87'
CONTI! Cross di Candreva, sponda di Caputo per il tiro di Conti che, molto defilato, trova solo l'esterno della rete.
85'
Terza sostituzione per la Juventus. Fuori Luca Pellegrini, dentro Mattia De Sciglio.
84'
GOL! SAMPDORIA-Juventus 1-2! Rete di Abdelhamid Sabiri! Calcio di punizione dell'ex Ascoli deviato da Morata, che inganna Szczesny, il quale non riesce ad arrivare sul pallone.
83'
Quarta sostituzione per la Sampdoria. Finisce la partita di Tomás Rincón, al suo posto Simone Trimboli.
83'
Terza sostituzione per la Sampdoria. Tommaso Augello lascia spazio ad Andrea Conti.
82'
AMMONITO Luca Pellegrini per una trattenuta su Bereszynski.
81'
Palla interessante di Alex Sandro per Vlahovic alle spalle della difesa doriana. Bravo Falcone a uscire e ad anticipare il numero 7.
78'
Il calcio di rigore sbagliato ha spento il morale dei giocatori della Samp. Passata la paura per la squadra di Allegri, che è tornata a gestire il pallone.
75'
Seconda sostituzione per la Juventus. Fuori Adrien Rabiot, dentro Alex Sandro.
74'
SZCZESNY PARA IL RIGORE DI CANDREVA! Il numero 87 incrocia la conclusione, il polacco apre la mano e respinge la conclusione.
73'
CALCIO DI RIGORE PER LA SAMPDORIA! Tocco di mano di Rabiot su cross di Candreva.
72'
Morata offre a Locatelli che, invece di calciare, cerca l'imbucata per Vlahovic. Il passaggio è troppo forte e il serbo non riesce a controllare il pallone, che finisce tra le mani di Falcone.
69'
Tentativo dal limite dell'area di Augello. Conclusione deviata in corner da Cuadrado.
66'
Seconda sostituzione per la Sampdoria. Stefano Sensi lascia spazio a Sebastian Giovinco.
65'
Prima sostituzione per la Juventus. Esce Moise Kean, entra Dušan Vlahović.
64'
CAPUTO! Corner di Candreva, respinta di Locatelli e destro al volo di Caputo dall'interno dell'area di rigore. La sua conclusione esce di centimetri.
62'
Prima sostituzione per la Sampdoria. Fuori Fabio Quagliarella, dentro Abdelhamid Sabiri.
61'
Ora c'è più spazio in contropiede per i velocisti della Juventus. Nel corso del match Cuadrado, Kean e Morata hanno già dimostrato di poter essere pericolosi in questa situazione di gioco.
58'
BELLA USCITA DI FALCONE! Ancora Locatelli in verticale per Kean, che riesce a toccare il pallone, ma trova l'opposizione di Falcone. Il portiere blucerchiato prima respinge e poi blocca a terra la sfera.
55'
Gestione della Juve in questo inizio di ripresa. La Samp attacca ma non riesce a rendersi realmente pericolosa.
52'
PILLOLA STATISTICA: Álvaro Morata è andato in doppia cifra di gol in tutte le competizioni per l'ottava stagione di fila; dalla sua prima esperienza in bianconero (2014/15) ci è sempre riuscito (con le maglie di Juventus, Real Madrid, Chelsea e Atletico Madrid).
49'
OCCASIONE PER YOSHIDA! Corner di Candreva sul secondo palo per la testa di Yoshida, che schiaccia troppo la conclusione. Palla larga.
49'
AMMONITO Adrien Rabiot per un intervento duro su Rincon.
46'
Comincia il secondo tempo di SAMPDORIA-JUVENTUS. SI riparte dal risultato di 0-2.
Primo tempo da squadra cinica e matura quello della Juve, avanti di due gol pur avendo tirato in porta soltanto in un'occasione, se non si conta il rigore di Morata. La Samp ha provato a impensierire Szczesny, ma spesso ai ragazzi di Giampaolo è mancato l'ultimo passaggio. Per questo non è da escludere un ingresso in campo di Sabiri, ma anche di Ekdal, viste le difficoltà avute da Rincon in cabina di regia.
La Juventus è avanti 0-2 contro la Sampdoria al termine dei primi 45 minuti. I bianconeri passano in vantaggio al 23', subito dopo la prima occasione per la Samp con Candreva, quando Yoshida mette il pallone nella sua porta nel tentativo di anticipare Kean su cross basso di Cuadrado. I blucerchiati reagiscono e vanno vicini al pari con la conclusione dall'interno dell'area di Sensi, ma subiscono il raddoppio juventino al 34', con Morata che realizza il penalty guadagnato da Kean per fallo di Colley.
45'+1'
Finisce il primo tempo di SAMPDORIA-JUVENTUS: 0-2. Bianconeri in vantaggio con l'autogol di Yoshida e il calcio di rigore realizzato da Morata.
45'
Non ci sarà recupero.
43'
Ancora un buon lavoro difensivo della coppia de Ligt-Rugani, bravi a contenere una palla in verticale di Candreva per Sensi.
40'
Tiro-cross insidioso di Candreva, bravo Szczesny a bloccare.
37'
Gestione del possesso ora per la Juve. La Samp ha accusato il colpo del secondo gol subito.
34'
GOL! Sampdoria-JUVENTUS 0-2! Rete di Álvaro Morata! Lo spagnolo realizza il penalty incrociando il tiro e spiazzando Falcone.
33'
CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Servito in profondità da Locatelli, Kean riesce a prendere posizione e a girarsi su Colley, che interviene in maniera troppo irruenta. Nessun dubbio per Valeri.
31'
SENSI! Servito da Augello con una palla all'indietro, l'ex Inter controlla e calcia con il sinistro sul primo palo. Szczesny è attento e respinge.
29'
Pressione prolungata adesso dei padroni di casa. Altro calcio d'angolo guadagnato, stavolta da Candreva.
26'
Reazione immediata della Sampdoria, alla ricerca del pari con i suoi uomini più pericolosi. Corner guadagnato da Quagliarella.
23'
GOL! Sampdoria-JUVENTUS 0-1! Autorete di Maya Yoshida! Ripartenza immediata della Juventus con il duetto tra Morata e Kean e l'apertura per Cuadrado. Il colombiano entra in area e prova il cross basso sul secondo palo, deviato nella sua porta da Yoshida nel tentativo di anticipare Kean.
22'
CANDREVA! Conclusione da lontano molto insidiosa del numero 87, Szczesny recupera la posizione e respinge.
20'
Traversone pericoloso di Candreva prolungato da Thorsby e allontanato dalla difesa juventina.
17'
Intensità che si è alzata molto negli ultimi minuti. Tanti contrasti, soprattutto in mezzo al campo.
14'
Tentativo da centrocampo di Sensi, che aveva visto Szczesny fuori dai pali. Destro ampiamente largo.
12'
PILLOLA STATISTICA: Dal 2015 in avanti Sampdoria e Juventus non hanno mai pareggiato in Serie A, con due successi blucerchiati e 12 bianconeri; nel periodo i liguri hanno perso più partite di Serie A solo contro il Napoli (13). 
9'
Cross interessante di Pellegrini dal vertice dell'area di rigore, messo fuori da Yoshida.
6'
Giropalla prolungato della Juve alla ricerca di un varco nella difesa doriana. Ritmo basso in questo avvio.
3'
Bell'inizio della Samp con la prima azione offensiva portata avanti da Quagliarella, che crossa sul secondo palo per Thorsby. Sponda imprecisa del numero 2 e palla allontanata dalla difesa bianconera.
1'
Calcio d'inizio di SAMPDORIA-JUVENTUS. Il primo pallone della sfida è giocato dai padroni di casa.
Quasi tutto pronto allo Stadio Luigi Ferraris di Genova. Tra pochi minuti l'arbitro Paolo Valeri darà il via al match.
La notizia della giornata per la Juventus e la mancata titolarità di Vlahovic, che parte dalla panchina per la prima volta dal suo arrivo in bianconero. Kean per il serbo è l'unica modifica di Allegri rispetto alla partita contro lo Spezia. Ancora moltissimi gli indisponibili, a cui si aggiunge lo squalificato Bernardeschi.
Due cambi per Giampaolo rispetto alla squadra vista dal primo minuto contro l'Udinese. Augello torna titolare al posto dello squalificato Murru e l'acciaccato Ekdal lascia spazio al rientrante Thorsby in mezzo al campo. Ancora dall'inizio Sensi, alle spalle di Quagliarella e Caputo, con l'ex Giovinco pronto a subentrare.
FORMAZIONI UFFICIALI: La Juventus si schiera in campo con un 4-4-2: Szczesny - Danilo, Rugani, de Ligt, Pellegrini - Cuadrado, Locatelli, Arthur, Rabiot - Kean, Morata. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, De Sciglio, Stramaccioni, Miretti, Aké, Vlahovic.
FORMAZIONI UFFICIALI: La Sampdoria si schiera in campo con un 4-3-1-2: Falcone - Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello - Candreva, Rincon, Thorsby - Sensi - Caputo, Quagliarella. A disposizione: Audero, Ravaglia, Ferrari, Conti, Magnani, Ekdal, Askildsen, Sabiri, Trimboli, Giovinco, Supryaha.
Bianconeri alla ricerca della terza vittoria consecutiva in campionato dopo i successi contro Empoli e Spezia per blindare il quarto posto e mettere pressione su Napoli, Inter e Milan. La squadra di Allegri non perde in Serie A dal 27 novembre scorso, mentre le uniche due sconfitte lontano da Torino sono arrivate contro Napoli e Verona tra settembre e ottobre.
I blucerchiati hanno bisogno di invertire il trend delle ultime due giornate, nelle quali sono arrivate due sconfitte in trasferta contro Atalanta e Udinese. Al Ferraris, invece, dall'arrivo di Giampaolo i liguri hanno conquistato solo vittorie, due, contro Sassuolo ed Empoli. All'andata, all'Allianz Stadium, finì 3-2 per la Juve.
Buonasera e benvenuti alla diretta scritta di Sampdoria-Juventus, gara valida per la ventinovesima giornata di Serie A.

Formazioni

Sampdoria
33
Wladimiro Falcone
24
B. Bereszynski
3
T. Augello
88
T. Rincón
22
M. Yoshida
15
O. Colley
87
A. Candreva
5
S. Sensi
10
F. Caputo
27
F. Quagliarella
2
Morten Thorsby
Panchina
30
N. Ravaglia
21
Sebastian Giovinco
6
A. Ekdal
25
A. Ferrari
26
G. Magnani
13
A. Conti
1
E. Audero
11
A. Sabiri
16
Kristoffer Askildsen
7
Vladyslav Supryaha
70
Simone Trimboli
Juventus
1
W. Szczesny
6
Danilo
17
L. Pellegrini
27
M. Locatelli
4
M. de Ligt
24
D. Rugani
11
J. Cuadrado
5
Arthur
9
Á. Morata
2
18
M. Kean
25
A. Rabiot
Panchina
12
Alex Sandro
23
C. Pinsoglio
36
M. Perin
2
M. De Sciglio
7
D. Vlahovic
38
Marley Aké
47
Fabio Miretti
54
Diego Stramaccioni