Diretta Qatar GP

Losail International Circuit

circuito diretta podio
  • Nazione Qatar
  • Date 19/11/21 - 21/11/21
  • Diretta in Italia 21/11/21 ore 15:00
  • numero di giri 57
  • Lunghezza 5.38 KM
  • Totale Gp 306.66 KM
Grazie per avere seguito con noi la diretta della gara. Arrivederci alla settimana prossima per il GP dell’Arabia Saudita in programma al Jeddah Corniche Circuit.
Lewis Hamilton trionfa anche in Qatar portandosi a quota 343.5 punti a meno otto da Max Verstappen in classifica generale. Alonso, grazie a una prestazione d'orgoglio, riesce a tenere Perez dietro di se conquistando un meraviglioso podio che gli mancava dal 2014. Al contrario, gara da dimenticare per Valtteri Bottas, costretto, dopo aver forato, al ritiro per un problema tecnico.
GIRO 57
Hamilton vince il GP del Qatar davanti a Verstappen e Alonso. I due ferraristi Sainz e Leclerc chiudono la gara rispettivamente al settimo e all'ottavo posto.
GIRO 56
Pit stop per Verstappen che monta le gomme soft per "difendere" il punto addizionale del giro veloce.
GIRO 55
Virtual safety car per l'uscita di pista di Latifi. I commissari stanno cercando di spostare la monoposto.
GIRO 54
Perez è ad otto secondi da Alonso. Davanti, Verstappen ha fatto registrare nuovamente il giro veloce.
GIRO 53
Alonso si sta difendendo dalla pressione di Perez che si sta avvicinando velocemente.
GIRO 52
Mancano pochi i giri e diversi piloti hanno forato a causa dell'usura della gomma. Hamilton e Verstappen dovranno stare molto attenti nel gestire le gomme.
GIRO 51
Norris ha dovuto rientrare ai box per una foratura. Il pilota McLaren rientra in gara al decimo posto.
GIRO 50
Bottas si ritira per un problema tecnico. Intanto Russell ha forato e sta rientrando ai box per il cambio gomme.
GIRO 49
Hamilton continua a rimanere al comando davanti a Verstappen e Alonso. Dietro, Sainz e Leclerc sono rispettivamente ottavo e nono.
GIRO 48
Perez passa anche Ocon prendendosi la quinta posizione alle spalle di Norris.
GIRO 47
Verstappen, dopo aver fatto segnare il giro veloce nel giro precedente, rimane comunque ad otto secondi da Hamilton.
GIRO 46
Sorpasso di Perez ai danni di Stroll. Il pilota Red Bull è sesto alle spalle di Ocon.
GIRO 45
Giro veloce di Hamilton. Il pilota inglese si riprende momentaneamente il punto addizionale.
GIRO 44
Giro veloce di Perez. Il pilota messicano della Red Bull si lancia alla caccia di Stroll.
GIRO 43
Hamilton ha otto secondi e mezzo di vantaggio su Verstappen. Dietro, Alonso, terzo, sembra non voler effettuare altre soste ai box.
GIRO 42
Pit stop anche per Perez. Il pilota messicano rientra in gara al settimo posto dietro Ocon e Stroll.
GIRO 41
Pit stop per Verstappen. Il pilota Red Bull rientra in pista in seconda posizione con un ampio vantaggio sul compagno di squadra Perez.
GIRO 40
Norris e Alonso stanno aumentando il proprio ritmo cercando di avvicinarsi a Perez. I due piloti, alfieri rispettivamente di Mclaren e Alpine, vogliono la terza posizione occupata dal messicano.
GIRO 39
Duello per la decima posizione tra Vettel e Gasly. Il pilota Alpha Tauri si avvicina minacciosamente al tedesco.
GIRO 38
Hamilton e Verstappen stanno doppiando gli altri piloti in pista. I due rivali per il titolo stanno facendo un'ottima gara.
GIRO 37
Hamilton ha incrementato il vantaggio su Verstappen. Dietro, Ocon (sesto) è tallonato da Stroll.
GIRO 36
Pit stop per Gasly. Il pilota Alpha Tauri rientra in gara undicesimo alle spalle di Leclerc e Vettel. Davanti, sempre tutto invariato.
GIRO 35
Hamilton ha sette secondi di vantaggio su Verstappen. Dietro, Sainz e Leclerc sono rispettivamente al nono e decimo posto.
GIRO 34
Bottas rientra in pista al quattordicesimo posto dietro Ricciardo. Davanti, Hamilton rimane al comando seguito da Verstappen, Perez e Alonso
GIRO 33
Foratura per Bottas. Il pilota finlandese della Mercedes rientra ai box per il cambio gomme.
GIRO 32
Tutti i piloti hanno effettuato almeno una sosta a parte Valtteri Bottas e Nikita Mazepin. Intanto, davanti, le posizioni rimangono invariate.
GIRO 31
Hamilton rimane saldamente in testa davanti a Verstappen e Bottas (ancora senza sosta).
GIRO 30
Giro veloce di Verstappen. Il pilota Red Bull è a sette secondi da Hamilton.
GIRO 29
Perez sopravanza con difficoltà Alonso. Il pilota messicano è quarto alle spalle di Hamilton, Verstappen e Bottas.
GIRO 28
Pit stop per Sainz e Leclerc. I due ferraristi rientrano in gara al decimo e al quattordicesimo posto. Davanti, tutto invariato.
GIRO 27
Alonso e Perez superano Leclerc portandosi rispettivamente al quinto e al sesto posto.
GIRO 26
Pit stop per Norris. Il pilota della McLaren rientra in pista undicesimo alle spalle di Gasly.
GIRO 25
Sainz e Leclerc continuano a rimanere in pista senza soste. I due ferraristi sono rispettivamente quinto e sesto.
GIRO 24
Pit stop per Alonso. Il pilota spagnolo rientra in pista ottavo davanti a Ricciardo e Perez. Davanti, tutto invariato.
GIRO 23
Bottas si prende la quarta posizione superando Norris.
GIRO 22
Ricapitolando la classifica dei primi dieci: Hamilton è al comando seguito da Verstappen, Alonso, Norris, Bottas, Ocon, Sainz, Stroll, Leclerc e Ricciardo.
GIRO 21
Ennesimo giro veloce di Hamilton. Il pilota inglese ha otto secondi di vantaggio su Verstappen. Dietro, Norris è marcato da Bottas che vuole conquistare la quarta posizione.
GIRO 20
Rientro ai box per Perez. Il pilota messicano, dopo aver effettuato la sosta, rientra dodicesimo in gara alle spalle di Vettel. Davanti, tutto invariato.
GIRO 19
Pit stop anche per Hamilton. Il pilota Mercedes rientra in pista saldamente al comando con otto secondi di vantaggio su Verstappen.
GIRO 18
Pit stop per Verstappen. Il pilota olandese riesce a rientrare in pista davanti ad Alonso.
GIRO 17
Bottas, dopo aver superato Ocon, si lancia all'inseguimento di Norris. Dietro, Stroll tallona Sainz per l'ottava posizione.
GIRO 16
Nuovo giro veloce per Hamilton. Intanto, Perez ha superato Norris portandosi alle spalle di Alonso che è terzo.
GIRO 15
Bottas sopravanza Sainz prendendosi la settima posizione. Il pilota finlandese prova a risalire la classifica. Davanti, Hamilton rimane saldamente al comando.
GIRO 14
Pit stop per Gasly. Il pilota dell'Alpha Tauri rientra al diciottesimo posto davanti a Tsunoda e Raikkonen.
GIRO 13
Hamilton continua ad accumulare secondi su Verstappen: il pilota inglese ha sei secondi di vantaggio sul rivale. Dietro, Bottas si fa vedere negli specchietti della monoposto di Sainz.
GIRO 12
Norris, dopo un paio di tentativi, è riuscito a superare Gasly con un sorpasso all'esterno prendendosi la quarta posizione.
GIRO 11
Pit stop per Raikkonen che rientra penultimo in pista. Davanti, le posizioni sembrano congelate con Hamilton che ha cinque secondi di vantaggio su Verstappen.
GIRO 10
Davanti, Hamilton ha fatto segnare il giro veloce nel tentativo di staccare ulteriormente Verstappen. Dietro, Bottas ha superato Stroll portandosi alle spalle di Sa
GIRO 9
Stroll e Bottas hanno superato Tsunoda portandosi rispettivamente al nono e al decimo posto. Davanti, Gasly e Norris combattono per la quarta posizione.
GIRO 8
Perez è riuscito a sopravanzare Sainz portandosi in settima piazza. Davanti, rimane tutto invariato con Verstappen a quattro secondi da Hamilton.
GIRO 7
Duello tra Sainz e Perez per la settima posizione. Per ora, il ferrarista riesce a difendersi e a mantenere la posizione.
GIRO 6
Dietro, Leclerc ha passato Raikkonen portandosi al secondo posto. Davanti, Hamilton rimane in testa inseguito da Verstappen e Alonso.
GIRO 5
Verstappen ha preso e superato Alonso portandosi alle spalle del capofila Hamilton. Dietro, le due Ferrari guidate da Sainz e Leclerc rimangono rispettivamente al settimo e tredicesimo posto.
GIRO 4
Verstappen ha superato Gasly sul rettilineo iniziale del circuito.
GIRO 3
Dietro, Bottas ha perso diverse posizioni finendo undicesimo dietro Perez e Stroll. Davanti, tutto invariato.
GIRO 2
Hamilton sta provando a staccare Alonso mentre Gasly è tallonato da Verstappen.
GIRO 1
Scatta in testa Lewis Hamilton, dietro Alonso sopravanza Gasly. Dietro, Verstappen effettua un'ottima partenza superando sia Norris, che Ocon che Sainz. Il pilota Red Bull è quarto.
Tutto pronto sulla griglia di partenza, inizia il giro di formazione.
Poco fa, i commissari F1 hanno penalizzato sia Max Verstappen che Valtteri Bottas per aver ignorato ripetutamente la bandiera gialla esposta ieri dopo la foratura di Esteban Ocon. Il pilota Red Bull è stato retrocesso di 5 posizioni in griglia mentre quello Mercedes di 3 (il finlandese perde meno posizioni rispetto all’olandese perché ha ignorato “solamente” una volta la bandiera gialla).
In casa Ferrari, Carlos Sainz ha centrato la Q3 chiudendo in settima posizione in griglia davanti a Yuki Tsunoda (Alpha Tauri), Esteban Ocon (Alpine) e Sebastian Vettel (Aston Martin) che completano la top ten. Al contrario, Charles Leclerc, apparso in difficoltà durante tutto il weekend, è stato eliminato in Q2 chiudendo con il tredicesimo tempo davanti a Daniel Ricciardo (McLaren) e George Russell (Williams).
Nelle qualifiche di sabato, la pole position è stata conquistata da Lewis Hamilton della Mercedes che scatterà davanti al rivale Max Vertstappen su Red Bull. In seconda fila, l’altra Mercedes di Valtteri Bottas che precede l’Alpha Tauri di Pierre Gasly mentre Fernando Alonso (Alpine) e Lando Norris (McLaren) occupano rispettivamente la quinta e sesta posizione.
Benvenuti al Gran Premio del Qatar, ventesima gara del Mondiale di Formula 1 2021.
1°
Lewis Hamilton

Mercedes AMG Petronas Motorsport

2°
Max Verstappen

Red Bull Racing

3°
Fernando Alonso

Alpine F1 Team

1°
Costruttori

Mercedes AMG Petronas Motorsport

ordine di arrivo
pos. pilota nazionalità team tempi
1 Lewis Hamilton Mercedes AMG Petronas Motorsport 1:24:28.471
2 Max Verstappen Red Bull Racing 25.743
3 Fernando Alonso Alpine F1 Team 59.457
4 Sergio Perez Red Bull Racing 1:02.306
5 Esteban Ocon Alpine F1 Team 1:20.570
6 Lance Stroll Aston Martin Cognizant Formula One Team 1:21.274
7 Carlos Sainz Scuderia Ferrari 1:21.911
8 Charles Leclerc Scuderia Ferrari 1:23.126
9 Lando Norris McLaren F1 Team 1 LAP(s)
10 Sebastian Vettel Aston Martin Cognizant Formula One Team 1 LAP(s)
11 Pierre Gasly Scuderia AlphaTauri Honda 1 LAP(s)
12 Daniel Ricciardo McLaren F1 Team 1 LAP(s)
13 Tsunoda Scuderia AlphaTauri Honda 1 LAP(s)
14 Kimi Raikkonen Alfa Romeo Racing 1 LAP(s)
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing 1 LAP(s)
16 Mick Schumacher Haas F1 Team 1 LAP(s)
17 George Russell Williams Racing 2 LAP(s)
18 Nikita Mazepin Haas F1 Team 2 LAP(s)
19 Nicholas Latifi Williams Racing 7 LAP(s)
20 Valtteri Bottas Mercedes AMG Petronas Motorsport 9 LAP(s)

Le prossime dirette